“Inter, prendi Fofana: sarebbe il colpo top per Inzaghi” – Esclusiva

Un colpo per il mercato dell’Inter di Inzaghi direttamente dalla Francia: è ciò che consiglia l’ex Stephane Dalmat, in esclusiva per calciomercatotv.it . L’ex centrocampista nerazzurro rivela chi potrebbe essere davvero adatto per far decollare la squadra non mancando di ricordare il suo periodo italiano.

Inter, un mercato da far decollare

Un centrocampista geniale con colpi di classe e forse mai troppo sfruttati in Italia. Stephane Dalmat è l’ex Inter ancora affezionato al club di Inzaghi, tre sono state le stagioni italiane per lui. 72 presenze con l’Inter, quattro le reti: proprio per questo, rimane sempre vigile sulle vicende dei nerazzurri, in un’annata che avrà qualche cambiamento.

Dalmat ha consigliato all’Inter di Inzaghi quello che potrebbe essere il colpo top sul mercato: «In Italia già lo conoscete bene, è Fofana del Lens: per me è un grande calciatore, conosce già il campionato per i trascorsi con l’Udinese, ma oggi è un altro tipo di giocatore, più maturo e forte».

Fofana primo piano foto LaPresse
Mercato Inter, Dalmat suggerisce Fofana per Inzaghi – calciomercatotv.it – foto LaPresse

Lukaku e il perdono da guadagnare

Parlando di Inter, chiaramente il pensiero va anche a chi è già arrivato in nerazzurro. Dalmat si concentra su Lukaku, al suo bis nerazzurro: «Un ritorno straordinario per l’Inter di Inzaghi. Ha passato una stagione non positiva all’Inter, sta a lui mostrare la voglia di “farsi perdonare” tornando il Lukaku di due anni fa».

Cosa manca ancora ai nerazzurri: «Per lo scudetto e la Champions servono due calciatori di altissimo livello, sperando di tornare ai livelli di dieci o vent’anni fa».

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI >>> Hakimi, possibile ritorno per lui in Italia

Dalmat e la Serie A: il rimpianto del 5 maggio

Un tuffo nel passato è doveroso, Dalmat era in un’Inter ben diversa da quella attuale: «Il calcio italiano vent’anni fa era il campionato più forte del mondo, per me era un sogno giocare con tanti top player».

Gol, prodezze e quel rammarico storico: «Il 5 maggio è una data che rimarrà a vita per tutti i calciatori e i tifosi dell’Inter, che magari cambierebbero ciò con altro vinto in seguito. Avevamo una squadra straordinaria con un assoluto fuoriclasse e dovevamo chiudere quel campionato prima dell’ultimo turno: alla fine siamo noi che l’abbiamo perso».

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI >>> Altra nostra esclusiva sul Bari di ADL

Chissà che un giorno Dalmat non possa tornare all’Inter, anche per aiutare Inzaghi e i nerazzurri: «Mi piacerebbe allenare una squadra giovanile e lavorare per trovare calciatori che abbiano potenzialità per il futuro».

Dalmat foto LaPresse
Stephane Dalmat, tre stagioni nell’Inter – calciomercatotv.it -foto LaPresse