Milan: doppia cessione a sorpresa, tifosi spiazzati

Il Milan durante il calciomercato invernale potrebbe perdere due pedine fondamentali. Le trattative sono in corso e nelle prossime settimane potrebbero esserci delle importanti novità. Sicuramente i tifosi sono rimasti spiazzati da questo possibile addio. Ecco le ultime.

Maldini
Il Milan potrebbe privarsi di due pedine a gennaio: ecco quali sono © Lapresse

Milan: doppia cessione a gennaio, le ultime

Mancano ancora diversi mesi al calciomercato invernale, ma il Milan è al lavoro per una doppia cessione. Secondo quanto riferito da calciomercato.com, i rossoneri starebbero davvero prendendo in considerazione la possibilità di lasciar partire i propri calciatori per sfoltire la rosa e naturalmente prendere in considerazioni eventuali altri acquisti per consentire a Pioli di avere a disposizione una rosa completa.

Naturalmente si tratta di voci che dovranno essere confermate in futuro, ma la strada da parte dei rossoneri sembra essere ormai segnata e la cessione è certa.

Il Milan durante il calciomercato invernale potrebbe cedere sia Gabbia che Lazetic per consentirgli di trovare maggiore spazio e provare a trovare continuità.

Calciomercato: Gabbia verso la Sampdoria

La cessione più probabile durante il calciomercato invernale in casa Milan sembra essere quella di Gabbia. Inutile dire che il centrale piace molto alla Sampdoria e, dopo un tentativo fallito in estate, i doriani potrebbero nuovamente riprovarci e regalarsi una grande occasione in vista della seconda parte di stagione.

Vedremo se altre squadre si inseriranno oppure alla fine si riuscirà ad arrivare alla tanto attesa fumata bianca. Al momento l’unica certezza è rappresentata dalla possibilità di una cessione proprio per consentirgli di trovare spazio e provare ad avere quella continuità che gli potrebbe consentire di indossare la maglia della Nazionale.

Mercato: Lazetic in Serie B?

Discorso un po’ diverso per Lazetic, che il Milan vorrebbe cedere durante il calciomercato invernale per trovare spazio. Le manifestazioni di interesse non mancano (da club esteri e di Serie B), ma la strada è in salita considerando anche il fatto che il giocatore ha rifiutato proprio per restare in rossonero.

Ora resta da capire se alla fine sarà tutto confermato oppure ci sarà un passo indietro anche in questo caso da parte del giocatore.

Pioli
Pioli ha dato il via libera alla cessione di Lazetic a gennaio © Lapresse