Hazard, Serie A ancora possibile: l’annuncio del belga

Hazard, dopo l’addio al Real potrebbe essere l’oggetto di desiderio di molteplici squadre europee e non solo

Dopo soltanto 10 partite giocate in stagione, totalizzando appena 392 minuti, Eden Hazard è pronto a cambiare squadra per ricominciare una nuova avventura.

Eden Hazard lascia il Real Madrid
Dopo quattro anni Hazard lascia il Real Madrid – (AnsaFoto) – calciomercatotv.it

Il Real Madrid nell’estate del 2019 prelevò Hazard dal Chelsea pagando il cartellino dell’ala sinistra belga ben 115 milioni di euro. All’epoca fu uno degli acquisti più costosi del calciomercato.

In carriera, il classe ’91 ha vinto con il Chelsea 2 Premier League, 1 FA Cup, 1 Carabao Cup e 2 Europa League. Precedentemente, Hazard è esploso al Lille con Rudi Garcia (neo-allenatore del Napoli), dove ha conquistato il campionato francese e la Coppa di Francia nella stagione 2010/11.

Dopo sette stagioni passate al Chelsea da protagonista, il futuro di Hazard si prospettava piuttosto roseo ai Blancos, ma così proprio non è stato. In quattro anni il belga, causa molteplici infortuni e scelte tecniche di Zidane ed Ancelotti, ha totalizzato soltanto 54 presenze in Liga e 76 apparizioni totali, mettendo a segno 4 gol in campionato (l’ultimo risale alla stagione 2020/21), 1 in Coppa di Spagna e 2 in Champions League per un totale di appena 7 reti siglate.

Hazard-Real Madrid: è finita! Dopo quattro anni, il belga cambierà squadra. Ecco le possibili destinazioni

Lo scorso 3 giugno, con un comunicato ufficiale del Real Madrid, è stata resa nota la volontà comune di rescissione anticipata del contratto di Hazard. A partire dal 30 giugno 2023 – ha già comunicato il club spagnolo – il giocatore non farà più parte del Real Madrid.

Hazard è pronto per una nuova avventura
Nuova avventura per Eden Hazard: possibile approdo in Serie A? – (AnsaFoto) – calciomercatotv.it

Il club di Florentino Perez conclude il comunicato ufficiale ringraziando il giocatore per l’impegno profuso nelle quattro stagioni giocate al Real, nelle quali ha vinto otto titoli ed augurandogli il meglio per il futuro.

Nelle ultime settimane erano circolate voci di un possibile ritiro dal calcio giocato per Hazard, ma lo stesso giocatore, con le dichiarazioni di qualche ora fa ha allontanato tali voci dichiarando di sentirsi pronto per tornare a giocare a buoni livelli dopo 2-3 anni di riposo.

Negli ultimi mesi Eden Hazard è stato accostato a vari club di MLS tra i quali il Vancouver Whitecaps ed il Montreal Impact. Le due compagini canadesi si erano mossi concretamente per il belga ma ad oggi nulla è ancora definito.

L’idea Hazard stuzzicava anche Massara e Maldini prima del caos creatosi in casa Milan. In Serie A, il belga potrebbe ritrovare due allenatori con i quali ha fatto molto bene: Sarri e Rudi Garcia. Per la Lazio resterebbe un’operazione complessa, soprattutto dal punto di vista dell’ingaggio del calciatore che si attesta sui 15 milioni di euro netti all’anno. Stesso discorso vale per il Napoli, che a meno di clamorosi colpi di scena, non affonderà il colpo.

Nelle prossime settimane il futuro di Hazard sarà definito. Il suo approdo in Serie A è molto difficile ma non totalmente impossibile, anche se le uniche offerte concrete, ad oggi, le ha ricevute soltanto dai club della Major League Soccer.

Impostazioni privacy