“Non serve alla Juve”: l’attacco in diretta è pesantissimo

Un durissimo attacco ad uno degli obiettivi della Juventus in questo mercato estivo. Non è un profilo che servirebbe alla rosa di Max Allegri

In questo periodo sono diversi i pareri riguardanti le mosse sulla campagna trasferimenti dei bianconeri. C’è chi promuove le idee portate avanti sinora e chi ritiene i profili accostati alla “Vecchia Signora” completamente sbagliati.

Le mosse sul mercato della Juve
La Juventus ha le idee chiare sul mercato (Calciomercatotv.it – Ansa)

Il mercato della Juventus ha subito un cambio di rotta con l’arrivo di Cristiano Giuntoli. Il nuovo direttore sportivo si era già promesso ai bianconeri da diverso tempo, ma solo ora ha iniziato effettivamente a lavorare per la nuova causa. Manna, Cherubini e Calvo, avevano intavolato le iniziali trattative, come quella per Weah, e ora si stanno interfacciando con la nuova figura dirigenziale.

L’idea di fondo, con o senza la partecipazione alla Conference League (la Uefa deciderà a breve) è quella di costruire una rosa che costi meno dal punto di vista degli ingaggi e che abbia una maggiore qualità tecnica. Max Allegri non è contrario allo svecchiamento della rosa e per questo non si opporrebbe anche ad una partenza di Paul Pogba direzione Arabia Saudita. Di certo non potrà essere Milinkovic-Savic a prenderne il posto, visto che il serbo è destinato a compiere lo stesso percorso.

Le manovre più importanti a Torino riguarderanno comunque l’attacco. Posto che Milik sarà una valida alternativa dalla panchina, serve un #9 che piaccia ad Allegri.

Juventus, Lukaku non è il nome giusto per l’attacco: parola di Fabrizio Ravanelli

Il nome che circolava nelle ultime settimane era sempre quello di Romelu Lukaku. Il belga, scaricato dal Chelsea ma in attesa ancora di collocazione, è in cima alla lista dei desideri dell’Inter. Il problema dei nerazzurri è trovare il cash necessario per riportarlo a Milano, visto che i Blues non scendono sotto la richiesta di 45 milioni di euro per il cartellino.

Lukaku nel mirino della Juventus
Lukaku non è un profilo che serve alla Juventus, secondo un illustre parere (Calciomercatotv.it – Ansa)

In questo pertugio si era infilata anche la Juve, convinta di poter instaurare uno scambio con Dusan Vlahovic, nome gradito dalle parti di Stamford Bridge. Per ora nulla di concreto, ma un’idea che stava prendendo piede. Chi la pensa in modo completamente opposto è Fabrizio Ravanelli, intervenuto ai microfoni di TVPLAY_CMIT, per parlare proprio del mercato bianconero.

“Lukaku non credo serva alla Juventus”, ha esordito l’ex attaccante del periodo di Marcello Lippi.Non credo sia un giocatore che possa fare la differenza per la Juve. Al suo posto terrei Vlahovic“. Un pensiero chiaro e inequivocabile, specie se consideriamo che il belga ha sempre dichiarato di preferire l’Inter. Questo matrimonio non s’ha da fare.