Fiorentina, cambia tutto: ceduto il bomber

Cabral col suo rendimento ha portato la Fiorentina a disputare un’annata soddisfacente. Ma tutto potrebbe finire al più presto

L’organico della Fiorentina dispone di un buon numero di giocatori capaci di andare in gol, soprattutto centrocampisti ed esterni offensivi. Infatti nonostante l’assenza di un bomber di riferimento i viola sono riusciti a togliersi importanti soddisfazioni nel corso dell’ultima stagione. Ma se il bomber lo hai sempre avuto in casa senza accorgertene? In questo caso il discorso cambia completamente

Italiano è su tutte le furie
Italiano perde il suo bomber: panico in rosa (Cmtv.it). Fonte: ANSA Foto

Il campionato dei ragazzi allenati da Vincenzo Italiano si è chiuso con varie note tutto sommato positive. Ben 53 le reti messe a segno, che dimostrano come i viola siano riusciti a compensare la mancanza di un centravanti dominante. I gol subiti sono ovviamente altrettanti, considerando anche che l’allenatore ex Spezia sia solito ricorrere ad una linea difensiva molto alta. Cosa che espone sempre a numerosi rischi.

Ad ogni modo, se si vuole proporre un po’ di gioco offensivo questo è il prezzo da pagare. Di queste reti, parlando soltanto del campionato, circa una decina sono state realizzate dell’ex Basilea Arthur Cabral, vero e proprio terminale offensivo della squadra. Il rendimento del giocatore nell’ultimo periodo è cresciuto molt, e con lui anche il feeling con il gol.

Cabral ha le valigie pronte: la Fiorentina rivoluziona l’attacco

Il suo ambientamento non è stato facile ma col passare tempo le cose sono cambiate. Tanto che il suo rendimento in maglia viola può considerarsi nel complesso soddisfacente: Cabral ha infatti realizzato ben 17 reti in 47 presenze. Numeri non disprezzabili per un attaccante arrivato a Firenze tra lo scetticismo generale e che hanno attirato le attenzioni di altri club.

Cabral vola verso il Benfica
Cabral sbarca in Portogallo (Cmtv.it). Fonte: ANSA Foto

Cosa che, non può sorprendere  più di tanto. Ed ora quando mancano poco più di tre settimane alla scadenza della sessione estiva di calciomercato è praticamente certa la cessione di Cabral all’estero. potrebbe portare il giocatore a prediligere un’altra destinazione rispetto a quella italiana.

Arthur Cabral è infatti pronto a fare le valigie. Su di lui si è concretizzato in tempi brevi l’interesse del Benfica, che dopo aver ceduto la stella Goncalo Ramos al Paris Saint Germain per circa 75 milioni di euro ha individuato nell’attaccante della Fiorentina il profilo perfetto per il proprio tipo di gioco. Da questa operazione il club viola potrebbe incassare oltre 20 milioni di euro.

Una cifra che servirà alla Fiorentina a definire due acquisti ormai in dirittura d’arrivo, l’attaccante argentino Beltran e l’angolano dello Spezia, Nzola.