Che batosta per il Milan, la conferma sconvolge i tifosi

Non arrivano buone notizie per il Milan in vista di questa nuova stagione con la Serie A che ha appena aperto i battenti

Il Milan è stato uno dei club che ha cambiato maggiormente durante questa sessione di calciomercato e potrebbe continuare a farlo da qui alla fine del mese di agosto.

Milan, non arrivano buone notizie
Milan preoccupato, non giungono buone notizie (LaPresse) – calciomercatotv.it

La Serie A ha preso ufficialmente in via nel weekend appena concluso con i rossoneri che faranno il loro esordio stasera contro il Bologna alle ore 20:45 in una sfida non di certo semplice per la squadra rossonera. Nel frattempo però non giungono buone notizie per i tifosi milanisti con un annuncio che lascia di sasso tutti a poche ore dall’inizio della stagione per gli uomini di Pioli.

Serie A, Milan preoccupato: l’annuncio lascia di stucco

Fabio Capello, ex allenatore del Milan, ha escluso il Diavolo dalla corsa scudetto per la stagione in corso. Parole inaspettate dopo quanto fatto dal club meneghino durante questa sessione di mercato.

Serie A, i pronostici di Capello
Fabio Capello batosta il Milan (LaPresse) – calciomercatotv.it

L’ex ct di Russia ed Inghilterra si è così pronunciato a SportWeek: “Metto in ordine alfabetico le favorite per la vittoria dello scudetto. L’Inter per la sua forza complessiva, il Napoli se riuscirà a tenere Osimhen e la Juventus perché quest’anno dovrà pensare solamente al campionato“. L’opinionista di Sky ha quindi eliminato i rossoneri dal possibile lotto delle vincitrici di questa Serie A nonostante i molti acquisti messi a segno durante questa estate.

Evidentemente i troppi cambi all’interno della rosa e la perdita di figure come Tonali, Brahim Diaz ed Ibrahimovic, secondo Fabio Capello, potrebbero pesare nell’arco della stagione rossonera. Un Milan che ha cambiato molto fino ad ora e potrebbe continuare a farlo essendo alla ricerca di un difensore centrale (appare molto vicino Pellegrino) e di una nuova punta per l’attacco che possa alternarsi con Giroud in vista della lunga stagione che finirà il prossimo maggio.

Un Milan che vuole quindi smentire il pronostico del suo ex allenatore provando ad affidarsi ai volti nuovi giunti quest’anno. Uno stimolo in più per Calabria e compagni per cercare di stupire. C’è grande curiosità tra tifosi ed addetti ai lavori su quello che potrà essere il cammino della nuova squadra messa a disposizione di Stefano Pioli.

Centrocampo ed attacco sono stati profondamente rivoluzionati come era stato annunciato alla fine della scorsa stagione, per cercare di colmare quelle lacune messe in mostra durante l’ultimo campionato.