Dramma nel calcio, arrivano nuove minacce: la vittima è famosissima

Minacce sui social nei confronti di un grande campione e della sua compagna: si erano espressi contro le molestie a Jenni Hermoso

Isco, giocatore del Real Betis, e la sua nota compagna Sara Sàlamo, si sono recentemente esposti pubblicamente sui propri canali social con un gesto di grande solidarietà nei confronti della campionessa Jenni Hermoso, altrettanto nota calciatrice. Ma per capire cosa è successo dobbiamo fare un passo indietro: si parte dall’immediato post partita della finale della Coppa del Mondo, vinta dalla Spagna. Durante la premiazione, la calciatrice Jenni Hermoso è stata, suo malgrado, protagonista di un evento a dir poco controverso, che ha suscitato molte polemiche e discussioni.

Compagna Isco, Sara Salamo, minacciata
Minacce social, coinvolto un noto calciatore (Foto ANSA) – calciomercatotv.it

Ciò che ha destato scalpore è stato un bacio, a dir poco sorprendente, sulla bocca di Jenni Hermoso da parte di Luis Rubiales, presidente della Federcalcio spagnola. Ovviamente il gesto ha lasciato tutti di stucco e ha portato a chiedersi come mai ci sia stato questo bacio, oltre a far pensare che non fosse molto appropriato in quel contesto. La sensazione è che fosse non consensuale. A seguito dell’evento, sia Sara Sálamo che Isco hanno deciso di esporsi sui loro canali social per esprimere un messaggio di sostegno e vicinanza nei confronti di Jenni Hermoso. Hanno infatti espresso la loro preoccupazione sul fatto che il bacio potesse, appunto, non essere consensuale e hanno sottolineato che, in tal caso, ciò sarebbe abuso di potere.

Il sostegno a Jenni Hermoso e le minacce

Il primo a esporsi è stato proprio Isco Alarcón, che ai microfoni di Telecinco, ha dimostrato di essere completamente dalla parte di Jenni Hermoso. Ha dichiarato: “Se non è stato consensuale, penso che sia un abuso di potere e mando tutto il mio sostegno a Jenni”. A lui ha fatto immediatamente eco anche Sara Sálamo, che per mestiere fa ottimamente l’attrice. Lei ha scelto Twitter e ha scritto: “Siamo con te. Non un passo indietro.” Ha inoltre fatto notare come sia importante il fatto che sia tutto documentato: “Per fortuna è tutto registrato. Se non fosse stato così, sarei sembrata ‘isterica’, ‘esagerata’. Stiamo facendo la differenza. Un mondo meno abusivo ed egualitario è possibile”.

Sara Salamo, compagna di Isco, minacciata
Sara Salamo, attrice e compagna di Isco, minacciata sui social (Foto ANSA) – calciomercatotv.it

Nonostante l’evidenza dei fatti, purtroppo, come spesso accade in queste situazioni, le opinioni non sono uniformi. Così Sara Sálamo ha ricevuto anche reazioni molto negative da parte di diverse persone, che hanno espresso il loro dissenso in modi decisamente inaccettabili e minacciosi. Un messaggio scabroso, contenente minacce, anche violente, è stato indirizzato a Sara Sálamo: “Un’altra che dovrebbe essere uccisa e gettata nel fiume“, recitava un utente.

È comunque importante notare che Sara Sálamo non si sia fatta intimidire dalle minacce. Anzi, ha subito denunciato il messaggio alla polizia postale. Ha infatti reso il tutto nuovamente noto pubblicamente e ha anche espresso l’augurio che tutti gli autori di minacce come questa siano identificati attraverso il tracciamento degli indirizzi IP e abbiano delle conseguenze alle loro azioni. Un’azione decisamente coraggiosa di Sara Sálamo, che ha colto l’occasione anche per combattere gli abusi online e promuovere un ambiente più sicuro e rispettoso sulla piattaforma digitale.