Inter, Moratti ricoverato d’urgenza: le sue reali condizioni

In casa Inter arriva una notizia che sconvolge e scuote l’intero ambiente: l’ex presidente Massimo Moratti, infatti, è ricoverato in ospedale in condizioni critiche e davvero molto delicate. E’ stato anche operato ed ora tutti trattengono il fiato in attesa di capirne di più circa il suo reale stato di salute. Andiamo a vedere le ultime a riguardo.

Il mondo dell’Inter è stato scosso da una notizia che arriva come un fulmine a ciel sereno e che nessuno si aspettava. L’ex presidente Massimo Moratti, infatti, è stato ricoverato ed operato d’urgenza in ospedale ed ora sono momenti in cui tutti i tifosi, al pari degli addetti ai lavori e degli amanti del calcio, incrociano le dita. Dopo momenti di estremo panico, arrivano adesso degli aggiornamenti importanti circa le sue reali ed effettive condizioni. Si tratta di una autentica bandiera ed icona del mondo Inter. Ed anche del calcio italiano. La nobiltà d’animo era una sua caratteristica molto precisa, che l’ha reso tra i personaggi più amati del mondo del calcio.

Inter, Moratti ricoverato
Inter, Moratti è stato ricoverato di urgenza e sottoposto ad un intervento: è in condizioni critiche ora

Inter, l’ex presidente ricoverato

La notizia di Massimo Moratti ricoverato in ospedale ha scosso l’intero mondo del calcio. Non solo quello dell’Inter. In realtà, a quanto pare, non è in fin di vita. Secondo quanto riferito su Twitter da Marco Barzaghi di Sky Sport, l’ex patron si trova alla clinica Galeazzi per un intervento di angioplastica già programmato.

Smentite, dunque, le notizie che lo volevano ricoverato d’urgenza. A confermare che non sia nulla di grave anche Franco Vanni, giornalista di “Repubblica“, che spiega come si sia trattato di un qualcosa di ampiamente programmato. Insomma, a quanto pare ci sono le condizioni per tirare una informazione.

Inter, ex presidente in ospedale
In casa Inter arriva una notizia che è un fulmine a ciel sereno: l’ex presidente è ricoverato in condizioni critiche

Moratti ricoverato in condizioni critiche

E’ stato, lo ricordiamo, presidente della compagine interista in ben due fasi. Dal 1995 al 2004 e poi, successivamente, dal 2006 al 2013 ed ha poi ricoperto il ruolo di presidente onorario fino al 2014. Da un po’ di tempo, complice anche l’età, era un po’ scomparso dai radar, ma al momento sembrerebbe, secondo le ultime notizie, non in pericolo di vita. Secondo quanto raccontato dalle fonti prima citate, l’operazione era programmata e l’ex presidente adesso sta bene. Si attendono in tal senso notizie ufficiali per sgomberare definitivamente il campo.