Bufera Juve, esonero Allegri: Agnelli ha deciso, la mossa spiazza tutti

Il pesante ko in Israele ha messo la Juventus ormai ad un passo fuori dalla Champions League. Una squadra incapace di reagire al doppio vantaggio di un non irresistibile Maccabi Haifa che ha annientato i bianconeri già nella prima frazione di gioco.

Esonero Allegri, le parole del Presidente Agnelli

Andrea Agnelli, presidente della Juventus, ai microfoni di Sky Sport ha anilizzato il pesante ko sul campo del Maccabi Haifa e di un possibile esonero di Massimiliano Allegri: “Oggi è una serata difficile, un periodo difficile che va analizzato nel suo contesto, sicuramente è uno dei periodi più difficili. È il momento dell’assunzione delle responsabilità, per questo sono qui. Provo vergogna, sono arrabbiato, ma sono consapevole che il calcio è uno sport di squadra, si gioca e si vince in undici”.

“Non ci sono responsabilità individuale. Non può essere colpa dell’allenatore se non riusciamo a vincere un tackle. Faccio fatica a cambiare a un cambio in corsa da parte della Juventus. Parliamo di un gruppo di 80-90 persone che deve ritrovarsi, ritrovare identità e mettere in campo le capacità individuali e collettive che abbiamo”.

Agnelli deciso sull'esonero di Allegri (LaPresse)
Agnelli deciso sull’esonero di Allegri (LaPresse)

Esonero Allegri: fiducia fino a fine stagione

Il futuro di Massimiliano Allegri alla Juventus resta in bilico. Dopo il flop in Champions League sono molti i tifosi che spingono per un cambio in panchina, con la società e, soprattutto il Presidente che non sembrano intenzionati a procedere con un cambio a stagione in corso:

Una situazione come questa non dipende da una persona sola, è una questione di gruppo e da questo dobbiamo pensare di ripartire. Abbiamo ancora tante partite da qui alla sosta, dobbiamo fare bene e poi pensare alla seconda parte della stagione che dovrà vederci protagonisti”.

Agnelli chiede scusa ai tifosi

Massimiliano Allegri e la Juventus potrebbe essere un binomio che potrebbe continuare almeno fino al termine della stagione. Come detto in passato e confermato da Andrea Agnelli, la dirigenza bianconera non ha nessuna intenzione di cambiare allenatore.

“Ritorno Allegri? Ho visto anche dei grandi ritorni, penso a Lippi. Parlare di analogie è difficile, è un problema di gruppo, ci sono tante partite che dovevano essere abbordabili e così non è stato. C’è un problema psicologico, da qui dobbiamo ripartire e fare gruppo. Dobbiamo ripartire, provare vergogna, chiedere scusa ai tifosi. In questo momento non stiamo rendendo orgogliosi i tifosi, sappiamo di avere le qualità individuali e come gruppo”.

allegri in allenamento foto LaPresse
I tifosi della Juve vogliono l’esonero di Max Allegri – calciomercatotv.it – foto LaPresse