Infortunio Pogba, cambia tutto: svelati i veri tempi di recupero

Un inizio di stagione in salita per la Juventus: l’infortunio di Pogba ha complicato i piani della Juventus che valuta giorno per giorno il rientro in campo. L’annuncio da Torino lascia una speranza ai tifosi con il francese che spera di rientrare quanto prima.

Juve, infortunio Pogba: gli ultimi aggiornamenti

La squadra bianconera non vive un momento felicissimo con l’infermeria. La Juve sta facendo la conta con alcuni problemi (a cui va aggiunto il rientro di Chiesa) e nel frattempo lavora al meglio per la prossima sfida in campionato.

L’infortunio di Pogba tiene con il fiato sul collo la Vecchia Signora e i suoi tifosi: il tecnico dei bianconeri ha studiato le contromosse nelle prime giornate e ha in mente di recuperare il centrocampista il prima possibile considerando che lo stesso è stato una delle pedine più utilizzate dall’ex tecnico del Milan in passato.

Saranno necessarie le prossime settimane per capire se il calciatore ex United recupererà per fine ottobre o se bisognerà attendere qualche partita in più.

Pogba pronto al rientro in campo, l'annuncio sull'infortunio e le ultime per il rientro (LaPresse)
Pogba pronto al rientro in campo, l’annuncio sull’infortunio e le ultime per il rientro (LaPresse)

Infortunio Pogba, manca sempre meno

Comincia a sentirsi la mancanza di Paul Pogba, il super colpo dell’estate bianconero con il Polpo ai box per il problema al menisco che ha portato all’operazione, dopo aver perso di fatto 30 giorni con la terapia conservativa che non ha portato i frutti sperati.

Come riferisce Tuttosport e La Gazzetta dello Sport, il recupero procede nel migliore dei modi anche se i tempi di recupero sembrano essere più lunghi del previsto: per il francese al massimo della forma bisognerà aspettare novembre.

Condizioni di Pogba da valutare, ecco quando rientra

“Il ritorno di Pogba alla Juve? È successo tutto ad aprile. È entusiasta. Il superpotere di Paul è quello di superare le difficoltà con una forza incredibile e una grande positività. Quando Arrivabene e Nedved sono venuti a Montecarlo a vedere il Masters 1000 di tennis, sono passati qui in ufficio, abbiamo chiacchierato un po’ e io ho detto loro: perché non fate Pogba?”

Stando a quanto riportato da Torino, Paul Pogba potrebbe essere essere di nuovo in campo per la sfida di Champions League contro il PSG del 2 novembre: questa è una delle priorità della Juventus per il francese viste le difficoltà riscontrate a centrocampo, con il suo rientro che potrebbe anche slittare al derby d’Italia.

Paul Pogba
Paul Pogba è pronto a tornare in campo con la Juventus (©LaPresse)