Juve, subito via un big: fuori dalla Champions, pronta la cessione

L’eliminazione dalla Champions porta subito una rivoluzione in casa Juve, anche i big possono andare via se proprio rimarrà il tecnico. Le prime indicazioni della sconfitta contro il Benfica portano ora a un taglio radicale e a tempi ancora più bui per i tifosi.

Juve, l’eliminazione costa tanto

Un copione già scritto. L’eliminazione della Juve porta una big – o presunta tale – fuori da una Champions giocata in maniera imbarazzante. Quattro sconfitte in cinque gare è un record in negativo per i bianconeri, che mai avevano infilato un ruolino così pessimo. La Juventus non usciva dai gironi dal 2013-14, in quella stagione arrivò in semifinale di Europa League e conquistò 102 punti.

Ora la situazione è ben diversa, non sembra esserci una squadra che possa compiere questa impresa e l’entusiasmo giusto per ripartirà. Qualcuno andrà via, inevitabilmente.

Un big via senza le coppe

I tanti top player sono rimasti sulla carta, hanno inciso ben poco sull’andamento della rosa. Che si è ritrovata sempre con cinque-sei giocatori fuori per infortunio, e anche su questo – prima o poi – si dovrà intervenire massicciamente.

C’è un big intanto che si tira fuori dalla Juve, post Champions: è Angel Di Maria. L’argentino è vittima di un caso, il profilo Twitter della Comnebol ha rimesso il video in cui afferma di voler giocare nel Rosario Central. Tempismo tutto particolare che può ora annunciare una svolta.

Di Maria out, Champions fatale

Dopo il mondiale, l’argentino prenderà la sua decisione ma in casa bianconera, data l’eliminazione, un lusso come quello del Fideo sembra essere anche di troppo. La Juve può rescindere anticipatamente con Di Maria senza la Champions da giocare, e con Chiesa che sta recuperando.

Sugli esterni il reparto offensivo ha delle soluzioni e altre stanno uscendo fuori. Soulè e Iling aumenteranno il loro minutaggio, hanno almeno la voglia di giocare in bianconero nonostante gli errori che arrivano dalla giovane età. L’argentino invece – ora fermo ai box – potrebbe essere dunque già sulla via del ritorno, in fondo sarà ricordato solo per due gare: quella iniziale contro il Sassuolo e quella di Monza con annessa gomitata.

fideo di maria - foto LaPresse
Angel Di Maria, cessione per la Juve dopo la Champions di un big – calciomercatotv.it – foto LaPresse