Francia, esonero per Deschamps: la federazione esce allo scoperto

La Francia che ha perso la finale mondiale sta valutando l’esonero di Didier Deschamps, da dieci anni ct della nazionale. Sta diventando un argomento virale per i transalpini e arriva anche un annuncio che potrebbe essere decisivo per questa decisione. Lo shock per la sconfitta ai rigori rimane ancora forte per tutti.

Deschamps primo piano foto LaPresse
Esonero Deschamps, la Francia decide cosa fare – calciomercatotv.it – foto LaPresse

Francia, i tifosi contro Deschamps

L’esito finale del mondiale ha regalato tanta gioia all’Argentina, ma scoramento agli avversari. Una Francia che Deschamps non ha saputo ben indirizzare e per i tifosi merita addirittura l’esonero. Il ct ha vinto il mondiale del 2018 e forse ha avuto fin troppo da questa squadra, spremuta all’osso e con tante defezioni importanti.

Il caso Benzema sta dando benzina sul fuoco, ma c’è da considerare anche il livello della panchina, poche sono state le reali alternative da mandare in campo.

Esonero per il tecnico, l’annuncio della federazione

Quello che sembrava scontato, ovvero la permanenza del tecnico sino al 2024, ora si sta ribaltando. Il presidente Noel Le Gaef, ai microfoni di RMC Sport, è stato lapidario nell’annunciare che nelle prossime ore verrà annunciato il destino del tecnico.

Ovvero, la Francia potrebbe procedere all’esonero di Deschamps, passando subito nelle mani di Zinedine Zidane. La soluzione è quella preventivata dai tifosi e da mesi circola negli ambienti francesi, dopo lo shock di una finale persa sembra essere il momento giusto per questo cambio in panchina.

Domani la scelta finale per la nazionale

Sarebbe una scelta pilotata, il ct attuale è in scadenza contrattuale e non c’è mai stato un annuncio chiaro per un’eventuale riconferma. Deschamps e la Francia possono salutarsi, al di là dell’esonero: basterà anche una stretta di mano.

La questione Benzema è stata l’ultima goccia, il tecnico si è sentito ora ferito da quanto trapelato dall’attaccante, che ha annunciato il ritiro dalle scene agonistiche almeno con la sua nazionale. Per il futuro, quindi, Zinedine Zidane (o chi per lui) dovrà rilanciare i blues, continuando a mandare in campo giovani dal sicuro avvenire mentre Mbappè continuerà ad essere il grande leader in campo.

mbappè e deschamps foto LaPresse
Mbappè con otto gol ha tenuto a galla la Francia di Deschamps – calciomercatotv.it – foto LaPresse
Impostazioni privacy