Juventus, stangata per il bianconero: la squalifica è pesante

Non è certamente un periodo roseo per la Juventus e i suoi tesserati. Nelle ultime ore sarebbe arrivata una stangata pesantissima nei confronti di un bianconero: squalifica pesante

Gli episodi degli scorsi giorni non sono passati inosservati e il giudice sportivo ha deciso di punire l’atteggiamento del calciatore della Juventus: difficilmente verrà accolto un ricorso e il giocatore dovrà stare fuori parecchio.

Allegri Juventus
Juventus, stangata per il bianconero: la squalifica è pesante [credit: LaPresse] – calciomercatotv.it
La squalifica arriva in un momento decisivo dopo una stagione non troppo positiva con la maglia del club. La Vecchia Signora potrebbe non sorvolare sulla questione e accelerare per una possibile uscita del calciatore. Nel frattempo, il calciatore non potrà prendere parte ai prossimi impegni previsti dal calendario: i compagni dovranno fare a meno di lui.

Stangata per lo juventino: punito il grave atteggiamento in campo

Continua ad essere un momento non proprio positivo per la Juventus e l’universo bianconero. Nelle scorse ore è arrivata una notizia che ha come protagonista un calciatore della Vecchia Signora. La vicenda è costata al bianconero una squalifica pesantissima.

Chiusi i campionati, in Europa e non solo si è fatto spazio agli impegni delle nazionali. L’Italia di Roberto Mancini era impegnata in Nations League, dove ha chiuso al terzo posto dietro Spagna e Croazia. Anche oltreoceano andava in scena la Nations League e una delle semifinali vedeva di fronte USA e Messico. Durante il match lo juventino Weston McKennie si è reso protagonista di un alterco, esploso presto in una rissa, con i giocatori avversari.

McKennie Juventus USA
Weston McKennie è stato protagonista della rissa in campo tra Stati Uniti e Messico [credit: LaPresse] – calciomercatotv.it
Com’è noto, tra statunitensi e messicani non scorre buon sangue e nel calcio la loro rivalità è parecchio sentita. Durante il match, vinto 3-0 dagli USA, è scattata una rissa che ha coinvolto il centrocampista texano. Dopo un fallo di Montes su Balogun, il calciatore della Juventus è corso ad aggredire l’avversario per difendere il compagno.

Ne è scaturita una maxi rissa dal quale l’ex Schalke 04 ne è uscito con la maglia a brandelli che ha ripetutamente baciato di fronte al suo pubblico. L’episodio, condannato dall’arbitro con i rossi per Montes e lo stesso McKennie, è costato allo juventino quattro giornate di squalifica che gli faranno saltare la CONCACAF Gold Cup. Espulsioni anche per Dest e Arteaga che nel finale si sono scontrati nei pressi della linea laterale che staranno fuori per tre incontri.