“Vlahovic saluta e se ne va”: mirino su Allegri

Il futuro di Vlahovic potrebbe essere lontano dalla Juventus con un annuncio che pizzica Massimiliano Allegri riguardo il centravanti

Arrivato a gennaio 2022 alla Juventus, Dusan Vlahovic aveva immaginato sicuramente un altro rendimento con la maglia bianconera.

Calciomercato Juventus, annuncio su Vlahovic
Futuro in dubbio per Vlahovic (LaPresse) – calciomercatotv.it

Uno dei giocatori ancora in dubbio in vista della prossima stagione alla Juventus è sicuramente Dusan Vlahovic. L’attaccante classe 2000, ha vissuto una stagione difficile per via della pubalgia e di altri infortuni che lo hanno frenato ma non sembra ottimo anche l’adattamento nella proposta di calcio di Massimiliano Allegri. La sensazione è che se dovesse arrivare l’offerta giusta, la punta possa salutare durante questa estate. Nel frattempo è giunto un duro attacco al tecnico livornese, proprio per la gestione riservata all’ex attaccante della Fiorentina.

Calciomercato Juventus, annuncio e Vlahovic può andare via

Durante la trasmissione di calciomercato di Sportitalia, il giornalista Alfredo Pedullà ha fatto il punto sul futuro della punta serba attaccando senza mezzi termini l’allenatore della Juventus Massimiliano Allegri.

Calciomercato Juventus, novità su Vlahovic
Novità sul futuro di Dusan Vlahovic (LaPresse) – calciomercatotv.it

Il giornalista ha spiegato quali potrebbero essere le possibilità del futuro della punta: “Vorrei capire per quale motivo un eccellente attaccante come Vlahovic sia diventato un brocco con Allegri. Se noi certifichiamo che lui debba accettare la proposta di calcio di Allegri – ha detto durante Sportitaliamercato – per me è sbagliato. Per me saluta e se ne va se ci saranno le condizioni. Anche per quello che riguarda Chiesa, in caso di proposta da 50 milioni deve andare via”.

Un attacco diretto all’allenatore della Juventus che non avrebbe saputo sfruttare al meglio le caratteristiche dell’attaccante serbo. Quello che è certo è che quando la Juventus si assicurò il cartellino della punta per circa 70 milioni di euro era seguito da tutta Europa, venendo paragonato anche ad Haaland. Ora si fa fatica a trovare un club pronto ad investire circa 50 milioni di euro per il classe 2000, frenato da infortuni e prestazioni di basso livello durante l’ultima annata.

Al momento le decisioni sul suo futuro sembrano essere in attesa. Ci sono molti attaccanti in procinto di cambiare maglia in vista della prossima stagione. Appena si dovesse sbloccare una di queste trattative (ad esempio il ritorno di Lukaku all’Inter) potrebbe innescarsi un effetto domino pronto a coinvolgere anche l’ex attaccante della Fiorentina. Il Chelsea ha da sempre dimostrato interesse nei confronti della punta che potrebbe provare l’avventura in Premier qualora arrivasse l’offerta giusta per le casse bianconere.