Emma Raducanu ‘bella di nonna’: miss 25 milioni non desiderava altro

Emma Raducanu non ha potuto partecipare a Wimbledon a causa dei recenti interventi chirurgici: ecco dove ha scelto di recuperare la forma

Qualche giorno fa è trapelata la notizia che Emma Raducanu è riuscita a guadagnare più soldi degli altri tennisti britannici a Wimbledon pur non potendo nemmeno mettere piede sui campi dello storico torneo. Come noto, infatti, la Raducanu sta cercando di recuperare la migliore condizioni dopo una serie di interventi chirurgici che l’hanno costretta ai box. Gli appassionati di tennis, in particolare quelli del Regno Unito, non hanno quindi potuto ammirare la qualità della tennista inglese sull’erba verde di Wimbledon, ma la speranza è che già il prossimo anno la 20enne possa essere di nuovo tra le protagoniste.

Emma Raducanu è volata da sua nonna
Emma Raducanu, non solo i milioni: la tennista aveva questo desiderio – Foto ANSA – Calciomercatotv.it

Nel frattempo, come detto, Emma Raducanu può consolarsi con gli introiti, dato che in queste ultime due settimane – proprio quelle di Wimbledon 2023 – l’atleta ha guadagnato circa 270.000 sterline (più o meno 317.000 euro) grazie agli accordi di sponsorizzazione (lo scorso anno ha guadagnato in tutto circa 25 milioni di euro, ndr). Questa cifra da capogiro le ha consentito di guadagnare di più anche rispetto ad altri colleghi che invece sono scesi in campo a Wimbledon.

Katie Boulter, ad esempio, avrebbe ottenuto più introiti della Raducanu solo in caso di approdo in semifinale, ma la tennista britannica è stata sconfitta al terzo turno dalla Rybakina. Ma non ci sono solo i guadagni a far felice Emma Raducanu. La tennista, infatti, ha scelto di recuperare dagli interventi chirurgici in un posto a lei molto caro.

La scelta dolcissima di Emma Raducanu: non poteva stare senza sua nonna

La 20enne ha deciso infatti di recarsi in Romania, precisamente da sua nonna, che vive in un appartamento di Bucarest. La Raducanu, vincitrice degli US Open nel 2021, desiderava tantissimo vedere Niculina Raducanu – che lei chiama ‘Mamiya’, un termine affettuoso utilizzato in Romania per indicare la propria nonna – dopo l’operazione alla mano destra dello scorso maggio.

Emma Raducanu non poteva stare senza sua nonna
Dopo l’operazione Emma Raducanu è volata a Bucarest da sua nonna – Foto ANSA – Calciomercatotv.it

Niculina, 90 anni, ha raccontato al Daily Mail di come sua nipote, star del tennis, abbia scelto di passare il suo periodo di recupero dall’operazione nel suo umile appartamento, che si trova nella periferia della capitale romena. “Mi ha detto che è venuta per vedermi e che non voleva parlare con nessun altro tranne che con me“, ha detto l’anziana al tabloid britannico.

Le due hanno passato un po’ di tempo insieme chiacchierando del più e del meno, facendo la spesa e visitando la tomba del nonno di Emma, Constantin. Per Emma Raducanu si è trattato di un tuffo nel passato, dato che la 20enne da bambina soggiornava nell’appartamento di sua nonna – che svolgeva la professione di insegnante prima di andare in pensione – almeno due volte l’anno.