Dramma Samp: riemerge lo spettro del fallimento

In casa Sampdoria è di nuovo dramma: riemerge lo spettro del fallimento, con il club doriano che non è sicuro di giocare la prossima stagione! Tifosi in ansia

La Sampdoria rischia di sprofondare nuovamente nel dramma: è riemerso prepotente in questi giorni lo spettro del fallimento. Il club sembrava averlo scongiurato dopo quanto accaduto negli ultimi mesi con Andrea Radrizzani a rilevare le quote del club. Ma nei giorni appena trascorsi sono arrivati nuovi e sinistri presagi che possono far risprofondare nell’incubo tutti i tifosi della Doria.

Dramma in casa Sampdoria: riecco lo spettro fallimento
In casa Sampdoria riemerge lo spettro del fallimento – (ANSA) – calciomercatotv.it

La squadra affidata a Pirlo dovrebbe (condizionale a questo punto d’obbligo) partire il proprio torneo con 2 punti di penalizzazione, per alcuni versamenti in ritardo. Ciò sembra essere comunque un successo dopo le inquietudini vissute durante lo scorso campionato, quando si era temuto un fallimento imminente per una delle società più gloriose del nostro calcio. L’ultima a vincere uno scudetto oltre l’asse Torino-Roma-Milano-Napoli.

Dramma Sampdoria, closing in forse e fallimento da scongiurare?

Il motivo principale di queste nuove e forti preoccupazioni provengono dal closing che si sarebbe dovuto tenere tra qualche settimana e che adesso è in forse. Radrizzani e Manfredi non sono più così sicuri di riuscire a rilevare definitivamente le quote della società. Questo a causa della nuova inchiesta in cui è stata coinvolta la Samp: quella delle plusvalenze che riguardano la Juve, con il blitz della Guardia di Finanza di Genova nel corso della scorsa settimana. Si tratta di trattative quando operava ancora Ferrero, è lui il principale protagonista della vicenda.

Dramma per la Samp: è ancora rischio fallimento!
Doccia gelata per la Sampdoria di Radrizzani: closing in forse – (ANSA) – calciomercatotv.it

Ad ogni modo, come riportato da Il Secolo XIX, il dubbio principale riguarda le tempistiche a poca distanza dal deposito di piano di ristrutturazione del debito in Tribunale da parte dei due nuovi dirigenti doriani che ora sarebbero abbastanza inquieti. La posizione della Doria dovrebbe essere abbastanza tranquilla per quanto riguarda questo aspetto qui perché il rapporto finanziario con la holding di Ferrero è sempre stato trasparente e solido.

Qualche dubbio maggiore viene per l’accusa di falso in bilancio che potrebbe entrare in contrasto con le tempistiche del closing. Questo potrebbe generare qualche intoppo maggiore e dilatare i tempi, finendo anche oltre quelli stabiliti. Questo è uno scenario, ovviamente, da scongiurare con Manfredi e Radrizzani che faranno di tutto per far filare tutto liscio. Ad ogni modo il mondo Samp ritorna a tremare per una vicenda che riguarda, ancora una volta, la vecchia presidenza.