Pio e Amedeo contro Barbara D’Urso: il video della discordia

Pio e Amedeo, è ormai noto a tutti, non hanno peli sulla lingua, incuranti di ogni critica. Questa volta se la sono presa con Barbara D’Urso, ma il loro intervento non è piaciuto a molti

Ironizzare su quanto accade intorno a noi può essere normale, oltre che essere importante per non reagire male alle situazioni più difficili. Nel caso dei comici questo atteggiamento può essere più che naturale, anzi non può che diventare un loro tratto distintivo, nonostante c’è chi pensa ci siano argomenti su cui sia meglio non scherzare.

Pio e Amedeo Canale 5
Pio e Amedeo, non sempre le loro battute sono gradite – Fonte: Frame Video Felicissima Sera – Canale 5 – Callciomercatotv.it

Pio e Amedeo, ad esempio, non sembrano badare particolarmente a questo, ma agiscono nella maggioranza dei casi senza guardare in faccia a nessuno, incuranti delle possibili conseguenze o di poter fare male a chi decidono di prendere di mira. Il loro ultimo intervento riguarda Barbara D’Urso, ma le critiche questa volta non sono mancate.

Pio e Amedeo, un intervento che non è piaciuto

Negli ultimi giorni si è svolto il Festival Marateale, in programma a Maratea, località in provincia di Potenza, a cui sono stati invitati diversi personaggi noti, appartenenti al mondo della Tv e non solo. Tra questi c’erano anche Pio e Amedeo, che sono stati protagonisti di un intervento una volta arrivati sul palco che è stato gradito davvero da poche persone.

I due comici, infatti, si sono concentrati sugli altri Vip che hanno preso parte alla kermesse: “A noi hanno detto: ‘Venite al Marateale‘, a quel punto abbiamo guardato l’elenco degli altri ospiti, che comprendeva nomi quali Giancarlo Giannini, Carlo Verdone, Barbara D’Urso”. Ed è proprio la presenza della conduttrice napoletana che li ha portati a ironizzare: “Quando abbiamo bisto il nome di Barbara D’Urso abbiamo detto: ‘Vabbè, chiamano cani e porci, quindi possiamo andarci anche noi’. Abbiamo pensato di non meritarcelo quando abbiamo visto lei. Tanto con lei ci vediamo a set… ah no”.

Il riferimento, tutt’altro che velato è alla mancata conferma della presentatrice alla guida di “Pomeriggio 5”, dove da settembre sarà sostituita da Myrta Merlino, su esplicita scelta di Pier Silvio Berlusconi, che ha deciso di dare uno stampo più giornalistico al format. La decisione ha stupito molti, soprattutto perché ha colto di sorpresa anche la diretta interessata, che non ha nascosto di essere rimasto delusa per l’atteggiamento mostrato dall’azienda nei suoi confronti.

Pio e Amedeo Marateale
Pio e Amedeo aal Marateale – Foto: Twitter @cinguetterai – Calciomercatotv.it

Scherzare su quanto accade a noi stessi e a chi ci circonda su quanto accade nella vita non è certamente un male, anzi aiuta a non abbattersi quando non tutto va come vorremmo. Farlo però sul licenziamento di una persona, a maggior ragione se si tratta di una persona che ha lavorato a lungo per la tua stessa azienda, non appare certamente rispettoso. Ed è per questo che in tantissimi sui social si sono scagliati senza mezzi termini contro Pio e Amedeo.

A rincarare la dose ci ha poi pensato Amedeo, apparso addirittura soddisfatto per quanto accaduto a Barbara D’Urso: “Quando Pier Silvio ha detto: ‘Non ci sarà Barbara, ma quanto è stato bello’ – sono state le sue parole -. Noi in realtà ci vogliamo bene, anche se non lo diciamo”. Un’opinione che è stata poi confermata anche da Pio, che ha addirittura tiratoi in ballo Maria De Filippi, pur senza apparente motivo: “Maria De Filippi con noi si è messa in gioco find al primo giorno, noi misuriamo la grandezza di personaggi quando sanno mettersi in gioco. E credo che la D’Urso sia una donna intelligente. Salutiamo Barbara”.

Insomma, secondo la maggior parte delle persone il modo utilizzato dal duo comico è stato certamente “too much”, oltre a dimostrare una totale mancanza di sensibilità nei confronti di chi non è stata confermata nel suo lavoro, pur essendo stata sempre professionale. Forse la stessa Barbara aveva ragione quando parlava di altri programmi “trash” che vanno in onda sulle reti Mediaset, mentre si è deciso di prendere di mira solo il suo.

Impostazioni privacy