Totti scaricato da Digitalbits: c’è lo zampino della Roma

Novità per Francesco Totti e per il suo ruolo di brand ambassador: l’ex capitano della Roma pare aver interrotto tutti i rapporti

Dopo l’addio ai quadri dirigenziali della Roma, l’ex capitano e bandiera giallorossa Francesco Totti si sta dedicando ad altre attività, sia dal punto di vista ludico che da quello professionale vero e proprio.

totti stop rapporto
Francesco Totti ha interrotto di botto la collaborazione (Ansa) – Cmtv.it

Totti è rimasto legato al mondo del calcio, anche se attualmente non ricopre alcun ruolo né come dirigente né come staff tecnico per alcuna squadra professionistica. Però è proprietario e gestore della CT10 Management, ovvero l’agenzia di procura sportiva che va spesso alla caccia di giovani talenti in erba.

Negli ultimi mesi Francesco Totti era divenuto anche brand ambassador, ovvero testimonial a livello internazionale, della Digitalbits. Ovvero della società californiana operante nel settore della tecnologia blockchain fondata nel 2017 come start-up e molto attiva in questi nuovi mercati.

Digitalbits è stato anche main sponsor della Roma, squadra a cui ovviamente Totti è sempre legato a livello sentimentale e di immagine. Ma proprio poche ore fa è stata annunciata la fine immediata del rapporto tra l’ex fuoriclasse e la società statunitense.

Dopo Roma e Inter anche Francesco Totti si allontana da Digitalbits: i motivi

Proprio l’azienda Digitalbits ha lanciato una comunicazione ufficiale, rivelando come Totti abbia ormai abbandonato il ruolo di ambasciatore. L’ex numero 10 infatti ha deciso di non proseguire il rapporto, dedicandosi ad altre attività.

Una rottura che si lega a quella già avvenuta da mesi fra Digitalbits e la AS Roma. Infatti il club giallorosso, che aveva un accordo triennale (fino al 2024) con il brand di blockchain, ha deciso di interrompere il tutto per via di mancati pagamenti previsti. Infatti già dal mese di aprile scorso la Roma è scesa in campo senza il logo Digitalbits sulle maglie, indossando al suo posto la sigla storica SPQR.

sponsor roma
Salta l’accordo con Digitalbits anche per Totti, dopo quello con la Roma (Ansa) – Cmtv.it

Stessa cosa è avvenuta con l’Inter, nel medesimo lasso temporale. Anche il club nerazzurro aveva un accordo con Digitalbits, che però non è riuscita a rispettare gli accordi economici e dunque è stata fatta fuori dai partner della squadra di proprietà Suning. Totti evidentemente ha seguito la stessa strada, non essendo più sicuro di prestare nome e volto ad una società così poco seria, soprattutto dopo gli accordi già scritti e non mantenuti.

Non una grave perdita per Francesco Totti, che da un lato deve ancora accordarsi con l’ex moglie Ilary Blasi per la causa di divorzio. Ma dall’altra è uomo-immagine di moltissimi brand ed iniziative di vario genere.