Luis Alberto e la Lazio: le tappe della crisi totale

Rottura totale tra Luis Alberto e la Lazio: ecco come si è arrivati alla crisi che sta complicando i piani del club biancoceleste

Altri guai in casa Lazio. Non bastavano le tensioni tra mister Sarri e il presidente Claudio Lotito. A rendere ancora più scottante, e per certi versi insopportabile, l’estate ai tifosi biancocelesti arriva adesso anche il caso Luis Alberto. Il nuovo caso Luis Alberto. L’ennesimo, per certi versi. Il campione spagnolo a quanto pare avrebbe rotto con il club. Stavolta però il suo rapporto con Sarri non sarebbe al centro della discussione.

Rottura Luis Alberto Lazio
Luis Alberto-Lazio, scontro totale: cosa è successo (Ansa) – Calciomercatotv.it

Non si tratta ovviamente della prima volta che il Mago crea grattacapi da non poco alla squadra capitolina. In passato in diverse occasioni si è ritrovato al centro di veri e propri strappi di mercato, e almeno in un paio di casi l’addio sembrava l’unica soluzione. Anche per volere dello stesso Sarri, allenatore che lo spagnolo ha dovuto conquistare con grande pazienza, a suon di grandi prestazioni, assist e gol.

D’altronde, le intemperanze di Luis sono quasi proverbiali. Un anno fa il calciatore aveva alzato la voce, disertando un allenamento a causa di una lite con Lotito. Il caso era rientrato, per poi riesplodere lo scorso novembre quando lo spagnolo era arrivato anche a chiedere la cessione, salvo cambiare idea qualche giorno dopo. Che i rapporti tra lui e il numero uno biancoceleste non siano idilliaci, dunque, se n’erano accorti tutti.

Stavolta però al centro delle discussioni non ci sarebbero problemi di natura tecnica. E nemmeno lusinghe particolari di mercato. A far saltare li banco sarebbe stata infatti una questione di vil denaro. Soldi che Luis Alberto sperava di ricevere presto, ma che a quanto pare non sarebbero ancora pervenuti sul suo conto in banca.

Scontro tra Luis Alberto e la Lazio: cosa è successo

A far scattare il Mago, portandolo addirittura allo strappo di queste ore, sarebbe stato un vecchio premio che Lotito non gli avrebbe ancora riconosciuto. Pecunia non olet, direbbe il patron biancoceleste. E a quanto pare sarebbe completamente d’accordo lo stesso giocatore spagnolo, che il profumo di questo denaro avrebbe già voluto sentirlo. Invece, nonostante di tempo ne sia passato, del bonifico nemmeno l’ombra. Si parla di un premio da 140mila euro che il calciatore vorrebbe ricevere, ma che Lotito disconosce, soprattutto perché ritenuto un’inezia rispetto all’ingaggio proposto per il rinnovo di contratto (4 milioni più bonus).

Luis Alberto lascia la Lazio
Ancora problemi per Sarri: Luis Alberto rompe con la Lazio (Ansa) – Calciomercatotv.it

Consumata la rottura, sono state ore davvero frenetiche nell’ambiente Lazio. Subito dopo la decisione del calciatore di disertare ancora un allenamento, il presidente avrebbe minacciato provvedimenti punitivi davvero clamorosi, furioso per il comportamento non proprio professionalmente ineccepibile del giocatore.

A rasserenarlo, in qualche modo, è stato Angelo Fabiani, non ancora ufficialmente direttore sportivo della Lazio, ma a tutti gli effetti al lavoro per la costruzione del nuovo corso biancoceleste. Utilizzando una raffinatissima arte diplomatica, il dirigente ha cercato di calmare il numero uno del club, e al contempo di portare su più miti consigli anche lo stesso calciatore.

Insomma, il caso potrebbe rientrare o esplodere del tutto. Una situazione a dir poco particolare, considerando che solo poche settimane fa il Mago aveva respinto al mittente una mega offerta dell’Al-Duhail, desideroso di firmare un nuovo contratto con la Lazio. Ma con Luis Alberto le sorprese sono sempre dietro l’angolo.

Una lezione che hanno imparato a loro spese i tifosi biancocelesti, e lo stesso Sarri, ormai quasi arreso a vivere un’estate di tormenti, tra partenze di calciatori cardine, mancati arrivi e in generale un rapporto con Lotito che si fa sempre più difficile.