Altro che addio: sarà il vice capitano della Juventus

La Juventus, su preciso input di Allegri, ha stoppato una cessione che sembrava scontata. Il calciatore sarà vice-capitano

È ancora un cantiere aperto la Juventus che, dopo aver acquistato Timothy Weah, si è concentrata soprattutto sulle operazioni in uscita al fine di sfoltire l’ampia rosa ed incamerare risorse preziose. Due milioni, ad esempio, sono entrati grazie al prestito oneroso con cui la Fiorentina ha preso Arthur mentre altri 4 sono stati garantiti dal Salisburgo che si è assicurata le prestazioni di Nicolò Turco. Ulteriori 20 arriveranno dalla cessione di Denis Zakaria, ad un passo dal Monaco. E non finirà qua.

La Juventus stoppa una cessione
Massimiliano Allegri punta ancora su un calciatore (LaPresse) – Calciomercatotv.it

Hans Nicolussi Caviglia e Fabio Miretti, ad esempio, sono stati formalmente richiesti dalla Salernitana che punta a prenderli entrambi nel giro di pochi giorni. Samuel Iling-Junior, dal canto suo, può rientrare in Premier League. Il Liverpool, l’Everton e l’Aston Villa hanno fatto alcuni sondaggi volti a verificare la disponibilità del 19enne a lasciare la Vecchia Signora. Il direttore sportivo Cristiano Giuntoli, in attesa di eventuali proposte, ha provveduto a fissare il prezzo: per acquistare il classe 2003, impiegato 18 volte nella scorsa stagione, servirà una cifra compresa tra i 20 e i 25 milioni.

Possibile, inoltre, la partenza di Matias Soulé che rischia di avere poco spazio nel 3-5-2 previsto da Massimiliano Allegri. Sulle sue tracce ci sono soprattutto due società della Bundesliga: il Bayer Leverkusen ed il Borussia Mönchengladbach. La Juventus, al tempo stesso, ha bloccato poi due addii che apparivano scontati: il primo riguarda Andrea Cambiaso, che ha ben figurato nel corso della tournée svolta negli Stati Uniti. Nei piani di Allegri, l’ex Bologna andrà a ricoprire il ruolo di alter-ego di Weah sulla fascia destra.

Juventus, altro che addio: la permanenza è assicurata

La seconda è quella di Alex Sandro, promosso (al pari di Adrien Rabiot) al rango di vice-capitano dal tecnico bianconero. Una decisione, questa, che spegne in maniera definitiva le voci relative ad una possibile separazione tra le parti. La Juve, dopo aver tentato inutilmente di rescindere in maniera consensuale il contratto in scadenza nel 2024 che prevede un ingaggio da 6 milioni netti all’anno, aveva sperato in qualche proposta proveniente dall’Arabia Saudita. Niente da fare: il matrimonio, per precisa volontà di Allegri, proseguirà per un ulteriore anno.

La Juventus stoppa una cessione
Alex Sandro rimarrà alla Juventus (LaPresse) – Calciomercatotv.it

Giuntoli, nel frattempo, sta lavorando ad un nuovo possibile colpo in entrata. Sfumato Franck Kessie (andrà all’Al Ahli) e messo in stand-by Emil Holm, ora il mirino è stato puntato su Habib Diarra, 19enne mediano di proprietà dello Strasburgo. Lavori in corso in casa Juve