Addio Kane, effetto domino Juventus: non solo Lukaku

La cessione di Kane dà il via al valzer degli attaccanti: tre club di Serie A coinvolti in un vortice di voci sul mercato.

L’attesa è finita e la settimana più calda del mercato a livello europeo può regalare grandi colpi. Harry Kane ha rotto gli indugi nonostante il brivido di un volo bloccato, di un rilancio e di una serie di voci che hanno rischiato di condizionare una trattativa già chiusa.

Harry Kane condiziona il mercato di Serie A
Harry Kane saluta il Tottenham, pronto il valzer delle punte (calciomercatotv.it) – LaPresse

Ora che il matrimonio con il Bayern Monaco è ufficiale, si scatena la caccia al sostituto e Postecoglou è stato chiaro. Nella conferenza stampa che ha anticipato il primo impegno degli Spurs il tecnico ha ammesso di aver già fatto i nomi del sostituto di Kane e ha inoltre affermato di aver valutato molti profili. Proprio la scelta dei londinesi potrebbe quindi condizionare molte trattative già imbastite, anche da tanti club di Serie A.

In una estate in cui la scelta di un centravanti prolifico ha spinto molti uomini di mercato a valutare obiettivi simili, la tempestività nel chiudere le trattative è un elemento essenziale. Inter, Milan, Roma e Juve lo sanno bene. Ora il Tottenham ha in mano un pesante gruzzolo da reinvestire la sua scelta condizionerà alcune trattative pronte a decollare.

Tottenham, 4 nomi per sostituire Kane: i club italiani tremano

E adesso il Tottenham cosa farà? Gli annunci su tanti profili già sondati non hanno rasserenato i tifosi degli Spurs, già poco convinti dalla cessione avvenuta 48 ore prima dell’inizio della Premier League. 

Harry Kane Tottenham
Harry Kane in viaggio per raggiungere il Bayern Monaco (calciomercatotv.it) – LaPresse

La sensazione è che a Londra si stiano per muovere concretamente su almeno due profili di livello come Romelu Lukaku e Dusan Vlahovic. La Juventus attende, forte di una scelta già fatta. Qualora il Tottenham dovesse spingere per il belga del Chelsea, a Torino proveranno a fare un ultimo tentativo in extremis. Se il prescelto da Postecoglou fosse invece Vlahovic, Allegri e Giuntoli passerebbero ben presto all’incasso per bussare al Chelsea.

Non c’è solo la Juve però in un giro di punte che potrebbe ben presto scatenarsi, forse già nelle prossime 48 ore. Al Tottenham infatti piace e non poco anche Mehdi Taremi. L’obiettivo di Inter e Milan sarebbe nel mirino degli Spurs, e le milanesi intanto non perdono di vista Zapata, vicinissimo alla Roma.

L’ultimo nome sbucato nella lista della spesa già pronta a Londra per il dopo Kane coinvolge direttamente l’Inter che a questo punto rischierebbe di incassare l’ennesimo smacco. Folarin Balogun sarebbe da tempo nel mirino del Tottenham, e non direbbe di no al trasferimento. Il casting è quindi iniziato, ma l’attesa dei club di Serie A, inevitabilmente in seconda fila rispetto a quelli inglesi, potrebbe pericolosamente andare avanti ancora a lungo.