Pioli si è convinto, scelto il vice Giroud

Importanti novità in casa Milan, mister Pioli sembra non avere più dubbi: sciolto anche il rebus relativo al futuro di Giroud.

Se c’è una squadra italiana che più delle altre ha attirato a sé le attenzioni di gran parte degli addetti ai lavori in giro per il mondo, questa è senz’altro il Milan. Il club meneghino come prima cosa ha salutato Paolo Maldini e Frederic Massara, poi ha dato via ad una rivoluzione che non si vedeva da anni.

Tanti sono i volti nuovi che nella prossima stagione vestiranno rossonero ma nonostante questo il club ha ancora qualche dubbio da sciogliere, specialmente per quanto riguarda il ruolo del centravanti.

Milan, spunta il vice Giroud
Stefano Pioli ha trovato una soluzione, svelato il sostituto di Olivier Giroud (LaPresse) – Calciomercatotv.it

Il principale numero nove in mano a mister Stefano Pioli rimane il francese Olivier Giroud, vicinissimo al compimento dei 37 anni ma che sembra avere ancora la stessa fame di quando era giovane. Per questo il Milan è rimasto nel limbo, credere ancora nel classe 1986 o inserire in rosa un nuovo attaccante? Rebus che sembra finalmente giunto ad una risposta.

Al termine del calciomercato manca ormai pochissimo e ai vari club, quello rossonero incluso, non rimane che ultimare le rose da consegnare ai propri tecnici. L’obiettivo dei meneghini è quello di tornare a lottare per il vertice e magari di fare altrettanto bene in Champions League ma non si tratta di obiettivi facilmente realizzabili. Per questo mister Pioli avrà bisogno di tutto l’aiuto possibile.

Svolta Milan, Pioli ha deciso: sarà lui il nuovo centravanti

Secondo molti il Milan quest’anno si è rinforzato, specialmente in attacco dove non è andato via nessuno dei giocatori chiavi e al contempo ne sono arrivati altri che hanno rimpolpato ancor di più un reparto già ricco di suo.

Fari puntati su Christian Pulisic, su Samuel Chukweze e su Noah Okafor che sembra destinato ad essere una pedina importantissima per lo scacchiere tattico del mister.

Noah Okafor, il suo ruolo al Milan
Il Milan punta su Okafor, Pioli gli ha trovato una sistemazione (Ansa) – Calciomercatotv.it

Stando a quanto emerge dal quartiere generale del club meneghino, in queste settimane Pioli si sarebbe convinto: Okafor può essere il sostituto di Giroud. Quando l’attaccante svizzero è arrivato a Milan dal Salisburgo, c’erano dubbi sul suo impegno tattico ma ora sembra che quei dubbi siano stati sciolti da Pioli in persona. Lavorando alle spalle del francese, il classe 2000 avrà tutto il tempo di ambientarsi e di imparare il ruolo.

Quando Okafor è arrivato al Milan si è presentato come una specie di vice Leao, questo significa che sarà una valida alternativa anche per le corsie esterne ma nei piani del club il suo ruolo sarà quello di centravanti. Sicuramente una bella opportunità per l’ex Salisburgo che non vede l’ora di mettersi in mostra davanti al pubblico italiano.