Berardi alla Juventus, tutto deciso: annuncio ufficiale in diretta

Berardi alla Juventus, tutto deciso. Cosa è accaduto e cosa può ancora accadere tra Juventus e Sassuolo nell’ambito dell’operazione-Berardi?

Per la Juventus non è soltanto l’estate caratterizzata da un mercato decisamente complicato per via delle assai limitate risorse economiche, pressoché pari allo zero, che non consentono voli pindarici ma soltanto realistiche trattative per tentare di puntellare la rosa lì dove ve n’è più bisogno. È anche l’estate caratterizzata dai tormentoni di mercato.

Berardi alla Juventus tutto deciso
Domenico Berardi (Foto ANSA – calciomercatotv.it)

Quello riguardante Dusan Vlahovic, del suo destino futuro, fra vendite ultramilionarie che si sarebbero dovute sbloccare da un momento all’altro e che invece sono rimaste ferme a terra. Si è poi aggiunta l’opzione scambio con il Chelsea che ha visto protagonista anche Romelu Lukaku, trattativa di cui si sono nuovamente perse le tracce. Da qualche giorno, ecco un’altra storia che durerà fino al 1° settembre, giorno di chiusura del mercato.

La trattativa Juventus-Sassuolo-Berardi è stata un’altra vicenda di mercato che è sembrata sul punto di doversi chiudere da un momento all’altro. La Juventus, con la sua ferma volontà di acquistare ha incontrato un Sassuolo disposto a cedere e, soprattutto, un Domenico Berardi convinto che, a 29 anni, fosse davvero arrivato il momento di spiccare il volo verso Torino. Poi, come nei casi precedenti, tutto si ferma.

Berardi alla Juventus, tutto deciso

Ed esattamente come avvenuto nel casi che hanno visto protagonista il centravanti della Juventus, Vlahovic. e poi  anche l’ex Inter, Lukaku, mentre si attendeva l’annuncio del buon esito della trattativa, è arrivata la comunicazione che tutto si è fermato. Forse definitivamente.

Giovanni Carnevali ha perlato
Giovanni Carnevali (Foto ANSA – calciomercatotv.it)

Protagonista assoluto l’amministratore delegato del Sassuolo, Giovanni Carnevali. Lo ha detto, e poi ribadito, a chiare lettere. Domenico Berardi rimarrà al Sassuolo. “Domenico resterà, c’è stata una trattativa con la Juventus nella quale c’era distanza. La Juventus non ci ha dato una risposta nei tempi, per noi è troppo tardi“. Trattativa chiusa definitivamente? Si, no, forse.

Una trattativa che è partita dalla differente valutazione che Sassuolo e Juventus hanno dato al talento neroverde. 30 milioni di euro il Sassuolo, 20 la Juventus, che avrebbe poi anche proposto una contropartita tecnica per diminuire l’esborso di contanti. Anche sulle diverse contropartite, Soulé o Iling, vi sarebbero state difformità di valutazioni. A guidare il tutto, però, vi è sempre stato il desiderio del giocatore di indossare la maglia della Juventus.

Il Sassuolo ha mantenuto una posizione rigida non volendo abbassare le proprie pretese né volendo facilitare la trattativa scegliendo soluzioni più morbide come invece avvenuto, soltanto poche settimane prima con l’Inter, in occasione della cessione di Davide Frattesi. Ora siamo allo scontro frontale tra Sassuolo e Juventus. Soltanto la volontà di Domenico Berardi può riaprire la trattativa, anche se ormai i tempi sono davvero strettissimi.