Italia, battuta la Serbia: i meriti di Pozzecco

Vittoria importantissima per l’Italia ai Mondiali di basket che si stanno disputando nelle Filippine. Gli azzurri agganciano momentaneamente proprio i serbi

Battuta la Serbia, 76-78, in una gara dalle mille emozioni. Storico incontro per aver recuperato una imbarcata da -16 (al 3° quarto) e per come gli azzurri abbiano dominato il 4° quarto. Storico incontro perché l’epilogo giunge dopo una prima fase imbarazzante. Trenta punti a referto per un formidabile Fontecchio, in una partita conclusa a 78 punti complessivi: la garanzia che senza soluzioni, ci sia uno che ci mette il braccio sempre. Da evidenziare anche il plus/minus di Severini incredibile: +13. Pajola in questo momento meriterebbe essere il play titolare.

pozzecco italbasket mondiali
Coach Gianmarco Pozzecco (foto Instagram) Calciomercatotv.it

Nel dopo gara Fontecchio spiega i meriti del coach e della sua cura maniacale della fase difensiva. “Nel terzo quarto abbiamo tirato fuori tutte le ultime forze che avevamo. – dice ai microfoni di SkySport – Gigi ci ha dato una spinta incredibile con canestri fenomenali, poi da quel momento quando inizi a metterne uno, due, tre, il canestro si allarga. La vittoria nasce sempre dalla difesa, da lì prendiamo fiducia ed energia”. Fontecchio conclude: “Oggi più di così non potevamo fare, vediamo cosa faranno gli altri e poi vedremo”.

Le parole del coach, distrutto ed emozionatissimo a fine match

È una voce rotta dall’emozione quella di coach Gianmarco Pozzecco nel commentare la disputa. ‘Il Poz’ è da sempre personaggio sopra le righe, esuberante, capace di azioni pittoresche come presentarsi in conferenza stampa nel pre-gara con un piatto di canestrelli al ragù. Ma quando le cose vengono al dunque e si comincia a fare sul serio, sa essere uomo di grande pragmatismo. “Faccio fatica a vivere nel mio corpo, è questa la verità. Secondo me ognuno di noi ha la possibilità di scegliere cosa vuole essere nella vita e come arrivarci e che importanza dare ai rapporti umani”.

italbasket mondiali 2023
La nazionale azzurra (foto Instagram) Calciomercatotv.it

Pozzecco continua: “Sono un uomo clamorosamente fortunato perché mi fido di questi ragazzi incredibili, incluso il presidente Petrucci. È una cosa per me facilissima riuscire a farlo. Quando penso di dover fare determinate scelte le faccio e non mi pento fino a quando non manco di rispetto ai miei giocatori”.

L’Italia di Pozzecco continua ad entusiasmare ai Mondiali di Basket, il tema sta tutto nei numeri che non mentono mai: 52% da 3 punti per gli azzurri contro il 23% serbo. Ora arriva una squadra che già battuta con ampio divario in amichevole. Non sarà la stessa partita con Puerto Rico, ma questo Mondiale che ha punito la Francia può essere interessante. Dopo il successo sulle Filippine che ha garantito all’Italia il pass per la seconda fase del Mondiale 2023 gli azzurri di Gianmarco Pozzecco vincono la prima delle due sfide in programma. Gli azzurri torneranno sul parquet domenica 3 settembre alle 10.00, con l’obiettivo quarti di finale. La sfida sarà trasmessa in diretta tv in chiaro su Rai 2 e a pagamento su Sky Sport Summer (canale 201) e Sky Sport Arena (canale 204). Inoltre, la partita sarà disponibile anche in diretta streaming su Rai Play, Sky Go, Now e DAZN.

Impostazioni privacy