Lukaku-Vlahovic destino comune: ribaltone di mercato

È stata un’estate difficile e chiacchierata per due protagonisti della Serie A: Dusan Vlahovic e Romelu Lukaku. I loro nomi, per un lungo periodo, sono stati strettamente connessi

La possibile trattativa tra Chelsea e Juventus, infatti, ha riempito le prime pagine per diverso tempo ma, proprio quando sembrava potesse finalizzarsi, si è conclusa con un nulla di fatto.

Vlahovic Juventus
Lukaku-Vlahovic destino comune: ribaltone di mercato (Foto LaPresse) – calciomercatotv.it

Alla fine il serbo è rimasto alla Juventus, mentre Big Rom ha fatto ritorno in Serie A accasandosi alla Roma. Adesso, un retroscena rimasto nascosto fino ad oggi ha nuovamente accostato i nomi dei due attaccanti rivelando un intreccio del tutto inaspettato. Nella calda estate di mercato appena conclusasi, infatti, i due attaccanti hanno sfiorato una possibilità comune.

Sliding doors per Vlahovic e Lukaku: il tecnico vira su un’altra opzione

Nell’estate in cui gli attaccanti hanno polarizzato i movimenti di mercato: Messi e Neymar hanno lasciato il Paris Saint Germain, rispettivamente per Inter Miami e Al Hilal; Harry Kane è volato al Bayern Monaco alla ricerca di trofei; Benzema ha abbandonato il Real Madrid trasferendosi all’Al Ittihad; due degli attaccanti di Serie A più ricercati hanno rischiato di abbandonare il campionato italiano.

Secondo quanto riportato da elgoldigital.com, i due attaccanti erano stati valutati da uno dei maggiori club a livello europeo, e mondiale: il Real Madrid. Sia il belga che l’ex Fiorentina avrebbero potuto essere gli eredi di Karim Benzema, ma Carlo Ancelotti ha deciso di puntare fortemente su Joselu.

Joselu Real Madrid
Joselu è l’attaccante scelto dal Real Madrid per raccogliere l’eredità di Karim Benzema (Foto LaPresse) – calciomercatotv.it

L’attaccante nato a Stoccarda, ma di nazionalità spagnola, è arrivato ad inizio mercato in prestito oneroso dall’Espanyol al termine di una stagione culminata con la retrocessione dei catalani, ma in cui il classe ’90 ha messo a referto 17 gol e 4 assist in 38 presenze stagionali.

Nonostante i tifosi richiedessero a gran voce l’arrivo di un nuovo attaccante, con Mbappé e Kane desideri nemmeno troppo nascosti, Ancelotti ha deciso di andare in controtendenza e accontentarsi della rosa messagli a disposizione da Florentino Perez. I risultati, fino ad ora, gli stanno dando ragione. Il Real Madrid è l’unica squadra a punteggio pieno in Liga grazie ad un fantastico Jude Bellingham, attuale pichichi con 5 reti, con buona pace di Lukaku e Vlahovic che per un’estate hanno sognato il Santiago Bernabeu senza fare i conti con Re Carlo.

IL CALCIOMERCATO NON FINISCE MAI:
Non perdere nemmeno un colpo, scarica l’app di Calciomercato: CLICCA QUI

Impostazioni privacy