Cristiano Ronaldo infligge una punizione al cameraman: che botta

Cristiano Ronaldo non mostra mai pietà: infligge un’esemplare punizione al cameraman. Che botta! Ecco tutti i dettagli

Neanche in Arabia Saudita Cristiano Ronaldo ha perso il vizio. No, niente di scabroso e peccaminoso. Semplicemente, anche nella Saudi Pro League, dove ha fatto da apripista per i tanti top player che durante l’ultima sessione estiva di calciomercato hanno ceduto alla multimilionarie lusinghe dei ricchissimi club sauditi, Cr7 continua imperterrito a fare che quello che ha sempre fatto nel corso della sua carriera.

Cristiano Ronaldo punizione cameraman
Cristiano Ronaldo infligge una punizione al cameraman (LaPresse)-calciomercatotv.it

‘Dio perdona, Cristiano Ronaldo no’, parafrasando il titolo di un film di culto con protagonista la coppia d’oro del cinema italiano, quella formata da Terence Hill e il compianto Bud Spencer.

Infatti, l’ex fuoriclasse della Juventus e del Manchester United neanche ora che è nella fase discendente della sua lunga e sfolgorante carriera si intenerisce: implacabile come una sentenza senza possibilità di appello, continua a castigare le difese avversarie, a punire gli estremi difensori che tentano di negargli la gioia del gol, ciò per cui vive e di cui pertanto ha bisogno come l’aria che respira.

Ma a finire sotto i suoi colpi, a subire la sua ‘punizione’ non solo solo gli avversari ma anche un malcapitato cameraman.

Ronaldo colpisce il cameraman: il video è virale

Cristiano Ronaldo è sempre decisivo in Saudi Pro League: nonostante un gol annullato per fuorigioco nel finale, CR7 mette lo zampino nel 3-1 con cui il suo club, l’Al-Nassr, ha mandato al tappeto l’Al Raed (le altre reti portano la firma di Sane e Talisca).

Ronaldo punizione cameraman
La punizione calciata da Ronaldo colpisce il cameraman (LaPresse)-calciomercatotv.it

Eppure, a fare notizia non è stata quest’ultima prodezza del fuoriclasse portoghese bensì una sua punizione per l’inatteso esito tanto che la relativa clip è diventata immediatamente virale nei social network.

Ma cosa ha di tanto speciale questa punizione calciata dall’ex Red Devils tanto fare il giro del mondo e dei social? È per caso una variante della ‘maledetta’ di Andrea Pirlo o di quella ‘a foglia morta’ dell’indimenticato Mariolino Corso? O addirittura è un tentativo di replica di quella di Diego Armando Maradona nel corso del match Napoli-Juventus del 3 novembre del 1985, la più bella punizione all-time?

Niente di tutto questo. Dopo aver assunto la sua consueta posa a gambe divaricate, il fuoriclasse portoghese ha calciato direttamente in porta ma ha alzato troppo la palla che, pertanto, ha preso una strana traiettoria tanto da colpire un cameraman che si trovava dietro ai cartelloni pubblicitari, spostato poco più a sinistra della porta.

Un imprevisto epilogo della punizione calciata da Ronaldo che ha divertito i fan del portoghese, un po’ meno lo sfortunato operatore che si è visto piovere addosso l’inesorabile ‘punizione’ di CR7.

IL CALCIOMERCATO NON FINISCE MAI:
Non perdere nemmeno un colpo, scarica l’app di Calciomercato.it: CLICCA QUI

Impostazioni privacy