Arabia o Qatar, addio Juve a gennaio

I piani di mercato della Juventus iniziano a prendere forma in vista del 2024: altro pesante addio a gennaio

Non senza intoppi, passi falsi o delusioni, la stagione della Juventus va avanti. Dopo l’inatteso tracollo in casa del Sassuolo, la truppa di Massimiliano Allegri è riuscita a riprendersi quasi subito con il risicato 1-0 rifilato al Lecce nel turno infrasettimanale.

Addio Juve già a gennaio: doppia pista
Saluta la Juve: sorpresa per gennaio (Ansa) – Calciomercatotv.it

Sarà un’annata sicuramente tosta per la ‘Vecchia Signora’ che sta già facendo i conti con diversi ‘problemi’ di natura calcistica e non solo. Perché se in Serie A la concorrenza ai piani alti non è mai stata così folta, è altrettanto vero che l’ultimo guaio che ha coinvolto Paul Pogba non lascia affatto sereni i vertici juventini. Il centrocampista francese rischia una lunghissima squalifica, dopo essere risultato positivo al testosterone nei controlli antidoping post Udinese-Juventus. In attesa di conoscere l’entità della squalifica, dopo le controanalisi di inizio ottobre, è chiaro che la dirigenza debba darsi una mossa per sondare il terreno a caccia di eventuali sostituti nel mese di gennaio.

Un nuovo centrocampista, però, potrebbe arrivare a prescindere ed i nomi filtrati ormai da diverse settimane sembrerebbero convincere anche i tifosi bianconeri: su tutti quello del figlio d’arte Khèphren Thuram, gioiello davvero interessante che con il Nizza ha mostrato grandi cose. Il calciomercato invernale registrerà, per mano del neo direttore sportivo Cristiano Giuntoli, novità in entrata. Ma non solo. Perché per quel che concerne le potenziali cessioni, quella di un big di Allegri parrebbe ormai virtualmente scontata.

Addio Juve, decisione presa: duello per gennaio

Dopo otto anni e mezzo in bianconero, Alex Sandro è pronto a dire addio alla Juventus. Il 32enne laterale brasiliano era già stato qualche mese fa in odore di partenza: a fine campionato, però, si è attivata l’opzione di rinnovo automatico (per un altro anno) nel contratto del terzino ex Porto.

Addio Juve già a gennaio: doppia pista
Ciao Juve: l’addio si consumerà a gennaio (Ansa) – Calciomercatotv.it

Così il classe ’91 ha vestito, ancora, la maglia della Juve. Attualmente infortunato, il suo futuro sarà presto lontano da Torino. Con sei mesi d’anticipo sulla scadenza del contratto, Alex Sandro lascerà con ogni probabilità la Juve ed il calcio italiano. Nel suo futuro una doppia opzione per chiudere la sua lunga carriera.

Da un lato il Qatar, dall’altro la Saudi Pro League con diverse società arabe che potrebbero fare a gara per la firma del nazionale verdeoro ormai fuori dai piani di Allegri. Fino a questo momento Alex Sandro ha collezionato 2 presenze e 180′ in campo, in campionato, con la casacca bianconera: il suo addio, a questo punto, è solo questione di poche settimane.