Bonucci ha scelto: è addio al calcio, ecco cosa farà

Basta calcio giocato per Leonardo Bonucci che sembra già certo del suo futuro dopo l’addio all’Union Berlino

Prima avventura all’estero per Leonardo Bonucci che in estate, attraverso il suo entourage, ha provato ad accasarsi alla Lazio. Grande impegno da parte del difensore che aveva nei piani la permanenza in Serie A e che a giudicare dai recenti risultati ottenuti dai capitolini, avrebbe fatto comodo anche ai biancocelesti.

Leonardo Bonucci, il futuro del difensore
Futuro Leonardo Bonucci, vicino l’addio al calcio (Ansa) – Calciomercatotv.it

Invece alla fine il difensore della Nazionale campione d’Europa ha deciso di volare verso la Germania. Destinazione Union Berlino per il centrale di Viterbo che ha deciso di aggregarsi al club teutonico a breve termine. Nemmeno il tempo di firmare che il contratto di Bonucci sta già per scadere.

Addio in vista a giugno 2024 per l’ex Juventus che un anno dopo l’ultimo tormentone di calciomercato appare già destinato a tornare protagonista. Tuttavia, l’addio al calcio sembra imminente anche per lui che a maggio ha compiuto già 36 anni. Scarpini al chiodo in vista per il regista difensivo che ha suggerito al calcio italiano un altro modo di interpretare il suo ruolo.

Nuova avventura per Bonucci: cosa farà dopo il ritiro

Non si può negare che Bonucci ha segnato un’epoca come difensore centrale. Forse non il migliore in marcatura ma sicuramente uno dei top quando si è trattato di iniziare l’azione da dietro. Oggi, però, il tempo è passato anche per l’ex bianconero che sembra aver deciso che ne sarà del suo futuro.

Leonardo Bonucci, nuova carriera da allenatore
La scelta di Bonucci, importanti novità in arrivo (Ansa) – Calciomercatotv.it

Più che probabile avventura da allenatore per lui che una volta conclusa l’esperienza all’Union Berlino rientrerà in Italia dove avvierà le pratiche per prendere il tesserino. Una volta superati i corsi e diventato ufficialmente tecnico, inizierà una nuova vita per Bonucci che potrebbe partire da vice per poi fare il salto di qualità. Magari proprio al fianco di Roberto Mancini con l’obiettivo Mondiali 2026. Attenzioni anche a possibili avventure nelle giovanili.

Attualmente è ancora presto per trarre conclusioni, prima c’è tutta una stagione sportiva ancora da giocare con tanto di Champions League. Competizione continentale che tra le 32 squadre partecipanti vede presente anche il club berlinese attualmente all’ultimo piazzamento nel Gruppo C. Girone che vede presente anche il Napoli, club che Bonucci avrà modo di sfidare in casa il prossimo 24 ottobre.

Situazione delicata anche in campionato per l’Union che è chiamato a risalire la china. Insomma, Bonucci sapeva che non sarebbe stata un’avventura facile ma ha deciso ugualmente di concedersi un altro anno da calciatore. Prima di iniziare il percorso che lo farà diventare tecnico, il difensore spera di potersi togliere ancora delle belle soddisfazioni in campo.