Dramma nello sport italiano, è stato ricoverato d’urgenza

Sono ore di attesa per lo sport italiano, che vuole saperne di più su quanto accaduto a uno dei protagonisti più amati

Tutti i tifosi si sono riuniti, vogliono saperne di più sulle condizioni di una leggenda dello sport italiano, che ha avuto un malore ed è stato ricoverato. I messaggi solidali sono arrivati già da più parti, proprio per augurare il meglio all’ex campione.

Dramma nello sport italiano
Sport italiano in ansia per quanto accaduto (LaPresse) – calciomercatotv.it

Ha dato tanto allo sport italiano e dovrà ancora essere protagonista, in questo caso con le sue dichiarazioni e il suo punto di vista spesso abbastanza arguto. Quanto accaduto però nelle scorse ore preoccupa ancora i tifosi italiani, un campione è stato ricoverato recentemente.

Un po’ per l’età e un po’ anche per l’assenza di dettagli iniziali, c’è grande preoccupazione in tutto l’ambiente sportivo. Cercando così di stringersi intorno a una delle figure più carismatiche dello sport italiano, come nel caso di Nicola Pietrangeli, ricoverato per un malore.

Pietrangeli, le ultime sulle sue condizioni

A novant’anni compiuti, l’ex gloria del tennis italiano e mondiale è stato ricoverato al Gemelli di Roma per un malore. Era a casa quando ha avuto i primi giramenti di testa, tanto dover rendere necessario l’intervento dell’ambulanza per la pressione alta. Arrivato così all’ospedale romano sono stati così fatti tutti i controlli del caso, passando la prima notte in osservazione.

Ricoverato d'urgenza Pietrangeli
Nicola Pietrangeli ricoverato al Gemelli di Roma (Lapresse) – calciomercatotv.it

Il ricovero poi a scopo precauzionale ha permesso ai medici di poter effettuare tutti i controlli del caso, trattenendolo per qualche giorno proprio per completare il giro degli esami. Un bello spavento per il tennis, la figura di Pietrangeli è spesso una delle più discusse, ma anche delle più amate come dimostrano i tanti messaggi solidali sui social. Pietrangeli a novant’anni non si è ritirato dalle scene, anzi è sempre molto combattivo e lo ha dimostrato con le ultime dichiarazioni, che hanno scatenato un polverone nel mondo del tennis.

Pietrangeli ha dichiarato, senza false modestie, come non basterebbero due vite a Sinner per eguagliare le sue imprese. Una rivelazione abbastanza forte, considerando anche come il tennista alto-atesino sia in rampa di lancio e con una differenza d’età di più di 65 anni. Si gioca molto di più nel tennis attuale e col talento Sinner potrebbe anche fare meglio di Pietrangeli, tutto sommato, dopo aver già eguagliato Panatta e Barazzutti.  Nicola Pietrangeli classe 1933, e in attività sino al 1973, vuole continuare ad essere una voce fuori dal cuore ancora per lungo tempo.