Due squadre escluse dal campionato: ufficiale, ecco come cambia il torneo

Una scossa per il campionato italiano, sono due le squadre escluse e tutto ciò ora è anche ufficiale. Tifosi pronti a scendere in piazza, società perplesse e molto altro ancora per un’altra estate rovente, sia per quanto riguarda il calciomercato ma anche per le situazioni dei club.

pallone fermo foto LaPresse
Campionato in agitazione per due esclusioni – calciomercatotv.it – foto LaPresse

Ora è ufficiale: due team sono fuori

Sta diventando sempre più un’estate calda sotto tutti i punti di vista. Non bastasse il calciomercato, c’è anche una vicenda sul fronte delle iscrizioni e sugli organici che diventa di primaria importanza. L’attesa comunque è finita, il terremoto è stato attuato: due squadre non faranno più parte del campionato italiano, ora è arrivata l’ufficialità.

Una soluzione che era stata agognata anche dagli altri team, stanchi del continuo rimpallo, dei ricorsi e dei posti che stavano incominciando a crescere a dismisura.

Campionato, ecco le squadre escluse

Come confermato da Gdm, oggi era il giorno dei responsi e per due piazze non sono stati positivi, anzi. Si è tenuta oggi l’udienza sui ricorsi, con l’esito dei club che stato così ufficializzato e senza ormai nessuna possibilità di replica, da parte del Consiglio di Stato.

Due sono le squadre escluse dal campionato italiano di Serie C: il Campobasso e il Teramo, ed è ufficiale. La decisione è stata presa dopo mesi di dure battaglie, in un solito girone all’italiana per quanti riguarda ricorsi e contro ricorsi. Il Consiglio di Stato aveva inizialmente accolto la sospensiva delle due società e ciò aveva rallentato tutti i club della terza serie.

Fuori Teramo e Campobasso, cosa accade

Il campionato italiano di Serie C partirà il 4 settembre con due squadre ripescate al posto di Teramo e Campobasso, ovvero Torres e Fermana. Questo pomeriggio, per altro, sarà utile per la composizione definitiva dei campionati (alle 18 sui canali social della Lega Pro), in un clima generale che non è piaciuto a molte società.

Il forte rischio di passare a 62 squadre suddivise in tre gironi era forte (due gironi a 21 team, uno a 20). Nel momento di crisi e con ogni estate ad aumentarla, non era proprio il caso di aumentare il format.

fermana serie c foto laPresse
La Fermana è tornata in Serie C – calciomercatotv.it – foto laPresse