Milinkovic Savic, infuriato contro la Lazio: c’è lo scontro con Lotito

Sergej Milinkovic Savic torna con i suoi malumori a mettere in ansia la Lazio, stavolta con il mirino su Claudio Lotito. Il serbo, dopo tante voci di mercato, è rimasto in biancoceleste e non è proprio felicissimo. Una situazione che può diventare eclatante nelle prossime ore.

primo piano Milinkovic - foto LaPresse
Il serbo torna con il malumore – calciomercatotv.it – foto LaPresse

Lazio, nuovo problema per Milinkovic Savic

Il calciomercato è finito da poche ore, ma i casi sono sempre all’ordine del giorno. Soprattutto nel calcio italiano, dove ci sono tanti campioni che in età matura ritornano e altri che vorrebbero delle nuove esperienze.

Sergej Milinkovic Savic con la Lazio di Lotito è in una via di mezzo, è maturo ma non ha spiccato il volo. Proprio questa dimensione biancoceleste sembra andare sempre più stretta, il caso all’orizzonte si aggiunge di nuovi particolari.

Mirino puntato su Lotito, i motivi

A ricostruire la vicenda ci pensa Fichajes.net, che ha analizzato la questione tra il serbo e il club biancoceleste. Un’altra estate passata tra i tavoli delle trattative, ma mai approfondite sino in fondo. Le richieste di Lotito per Milinkovic Savic sono sempre altissime, la Lazio voleva almeno 80 milioni d’euro.

Cifra da Premier League che ha allontanato le pretendenti come il Psg, ma anche gli altri top club provenienti dalla Liga. Quotazione di base, in quanto il presidente ha spesso poi alzato la posta in palio, arrivando anche a chiedere dai cento milioni in su. Ciò non è proprio piaciuto al calciatore.

Milinkovic vuole un top club

Un nuovo caso all’orizzonte, Milinkovic Savic si sente quasi ingabbiato nella Lazio di Lotito, è passata un’altra occasione d’oro. Andrà al mondiale in Qatar e porterà con sé intanto l’amarezza di non aver spiccato il volo.

Nonché anche i dubbi se possa davvero essere un calciatore da lotta in Europa League o al massimo per il quarto posto. Il serbo vuole nuovi stimoli e, di conseguenza, anche un’avventura diversa rispetto a quella biancoceleste. Dall’estate del 2015 è nella Capitale, sente il bisogno di cambiare aria e di misurarsi con un contesto che punti al campionato e all’Europa con maggiore coraggio. Secondo il Corsport, sono tornati gli apprezzamenti dell’Inter e del suo ex maestro Simone Inzaghi.

milinkovic in campo foto LaPresse
Inizio folgorante, sono già tre gli assist per il serbo – calciomercatotv.it – foto LaPresse