Champions League: esonero dopo la sconfitta, fatto fuori l’allenatore

Nuovo corso: sono queste le parole che aleggiano da ieri a Londra dopo la pesante sconfitta in Champions League per mano della Dinamo Zagabria. Il fallimento di Thomas Tuchel e di tutto l’ambiente dei Blues dopo l’ennesima prestazione al di sotto delle potenzialità che è costata cara ai Blues.

Mercato: Tuchel-Chelsea, è finita

Sul banco degli imputati è finita la guida tecnica, Thomas Tuchel, incapace di “modificare” la partita in corso d’opera con un avversario sicuramente inferiore rispetto alla qualità dei londinesi.

Un Chelsea vittima del suo non gioco che alla prima difficoltà va in crisi e perde l’orientamento: all’esordio in Champions League, la Dinamo Zagabria vince 1-0 grazie al gol di Orsic.

Il futuro è già stato scritto: Thomas Tuchel è stato esonerato, con il Chelsea che monitora sul mercato i potenziali sostituti con l’obbligo e la voglia di dire la sua nell’Europa che conta.

Thomas Tuchel non è più l'allenatore del Chelsea (LaPresse)
Thomas Tuchel non è più l’allenatore del Chelsea (LaPresse)

Mercato, sconfitta fatale in Champions per la Juve: Tuchel esonerato

Ora la dirigenza del Chelsea starebbe pensando al sostituto di Tuchel: l’avventura dell’ex PSG, in questa stagione, ha deluso le aspettative e la prima sconfitta nella coppa dalle grandi orecchie non può rimanere inosservata.

Complice anche un inizio in sordina i campionato con la squadra di Tuchel che ha mostrat varie lacune nonostante la campagna acquisti faraonica: la metà della tifoseria del Chelsea è insoddisfatta e stufa del tecnico che ha portato il Chelsea sul tetto d’Europa, delle sue idee di gioco e di una squadra che non riesce ad avere il predominio territoriale in mezzo al campo.

Esonero Tuchel: i potenziali sostituti

Ovviamente non poteva mancare il toto-allenatori per il successore dell’ex PSG che è stato cacciato dal Chelsea dopo la sconfitta inaspettata all’esordio nella massima competizione europea.

Secondo la stampa inglese, il Chelsea starebbe già pensando al sostituto di Tuchel, con il sogno Zinedine Zidane sullo sfondo potrebbe essere la soluzione più idonea.

Tuchel allo United
Tuchel_Futuro (LaPresse)