Monza: esonero Stroppa, l’ammissione dell’allenatore

In casa Monza continua a tenere banco il possibile esonero di Giovanni Stroppa. Ed è direttamente il tecnico dei brianzoli a tornare sulla sua posizione alla vigilia della sfida contro il Lecce. Una sfida che, per molti, potrebbe essere fondamentale per il futuro dell’ex Crotone.

Stroppa
Stroppa in conferenza stampa parla del possibile esonero © Lapresse

Monza: esonero Stroppa, l’annuncio

Giovanni Stroppa siederà ancora sulla panchina del Monza dopo il Lecce oppure sarà esonerato? Difficile rispondere alla domanda in questo momento. Il tecnico ex Crotone, come già successo quando sedeva sulla panchina dei calabresi, ha sempre detto di sentire la fiducia e soprattutto rispedito al mittente tutte le voci che ipotizzavano un possibile esonero.

Discorso completamente diverso, invece, se si sentono i giornali. In molti ritengono la partita contro il Lecce fondamentale e, in caso di sconfitta, non si esclude una decisione da parte della società.

Sulla vicenda è comunque intervenuto proprio Stroppa durante la conferenza stampa di vigilia contro il Lecce. Andiamo a vedere nei dettagli le sue parole.

Ultime Monza: Stroppa sull’esonero

Nella conferenza stampa di vigilia di Lecce-Monza Giovanni Stroppa ha commentato tutte le voci sul possibile esonero: “Mi dispiace che io sia stato messo in discussione dai giornali. Alla vigilia sapevamo a cosa andavamo in contro per quanto riguarda il mercato, sulla scelta dei singoli. Detto questo alla prima situazione negativa è andata come è andata, ma non posso farci nulla. So benissimo cosa sto dando e vado avanti anche se per qualcusono sono già a casa“.

Nessuna modifica, quindi, della linea da parte del tecnico dei brianzoli ed ora non ci resta che aspettare il Lecce e capire meglio se davvero ci sarà questo esonero.

Panchina Monza: Ranieri il favorito per la sostituzione

In caso di esonero di Stroppa, il Monza potrebbe decidere di puntare su Claudio Ranieri per cercare di uscire dalla situazione. Si tratterebbe di una soluzione temporanea, ma non si esclude anche un progetto a lungo termine. Ma tutto dipenderà dalla partita del Lecce e da eventuali scelte di Berlusconi e Galliani.

Ranieri
Ranieri è il favorito numero uno in caso di esonero di Stroppa © Lapresse