Juve, esonero per Allegri: la società è uscita allo scoperto

L’esonero di Allegri alla Juve trova anche una data e un indizio particolarmente importante. Una situazione non più governabile quella bianconera, la testa del tecnico è ciò che vorrebbero sportivamente parlando i tifosi. Una vicenda che sta trovando il suo epilogo.

allegri conferenza foto Lapresse
Allegri e la Juve, per l’esonero altre 48 ore di tempo – calciomercatotv.it – foto LaPresse

Allegri, ultima chance Juve

Un pari nelle ultime tre gare e la sensazione di non essere più seguito dalla squadra e dalla tifoseria. Max Allegri ha le ore contate alla Juve, l’esonero è una soluzione che sta prendendo piede. Ci sono degli elementi importanti che si registrano nelle ultime ore, i bianconeri devono prendere una decisione dura ma definitiva.

La tifoseria è tutta contro il tecnico e anche qualche calciatore come Bonucci, se mister e capitano sono così palesemente sfiduciati il segnale è di resa definitiva o quasi.

Esonero, c’è la data per definirlo

La prima pagina di Qs è dedicata alla vicenda. Andando subito al sodo, l’esonero di Max Allegri alla Juve sarà deciso nella riunione del cda bianconero fissata per venerdì. Altre 48 ore circa di attesa e si saprà quale linea societaria prevarrà.

Situazione quasi imprevedibile e che dimostra come la patata bollente sia anche per un direttivo forse finora poco presente. Agnelli ed Elkann daranno al cda questa valutazione, infatti agli azionisti poi toccherà il compito di doversi occupare della ricaduta economica di questo esonero.

Tocca al cda decidere tutto

Situazione davvero paradossale, la Juve e l’esonero di Allegri sono vincolati a un cda e a una sorta quasi di scarica badile. Roba che davvero travalicherebbe ogni telenovela per come sta arrivando, una sceneggiatura che è quanto di più lontano possibile dal mondo del calcio.

Per altro, anche i nomi fatti sembrano non convincere per il sostituto. Si vuole evitare una situazione tampone, Montero è visto come una copia di Pirlo, Lippi ha altro a cui pensare. Le opzioni Tuchel e Pochettino non sono al momento fattibili (sempre guardando alla cassa), a questo punto chi rimane da chiamare in panchina? Il caos chiamato Juventus abbatte sempre più i tifosi.

agnelli e allegri foto LaPresse
Il progetto del bis di Max Allegri è fallito per Andrea Agnelli – calciomercatotv.it – foto laPresse
Impostazioni privacy