Juventus: esonero Allegri, decisione inevitabile

In casa Juventus continua a tenere banco la questione Allegri. Il cda del venerdì non è arrivato ad una decisione definitiva, ma il futuro del tecnico sembra essere ormai scritto e non ci resta che aspettare i prossimi giorni/mesi per un annuncio ufficiale. E vedremo se alla fine saranno rispettate.

Allegri esonero
Sull’esonero di Massimiliano Allegri la decisione sembra essere inevitabile © Lapresse

Juventus: esonero Allegri, la decisione

L’esonero di Massimiliano Allegri continua a tenere banco in casa Juventus anche se ormai la decisione sembra essere inevitabile. Come vi abbiamo raccontato in più di un’occasione, i tifosi bianconeri spingono per un suo esonero e si aspettavano una scelta definitiva da parte del Cda, ma alla fine sono rimasti davvero delusi.

Nel consiglio di amministrazione il tema tecnico non è stato affrontato, ma la strada sembra essere segnata e si tratterebbe solo di una questione di tempo.

Come riportato dal Corriere di Torino, la Juventus dovrà iniziare un ridimensionamento dei costi e sembra essere complicato proseguire con Allegri in panchina anche la prossima stagione visto l’ingaggio da 9 milioni di euro a stagione.

Ultime Juventus: esonero Allegri, addio a fine stagione

La situazione economica quasi certamente porterà ad un esonero di Allegri da parte della Juventus al termine della stagione. Una decisione necessaria per il ridimensionamento dei costi e a favorire questa strategia anche una clausola che, secondo Marcello Chirico, consentirebbe ai bianconeri di rescindere il contratto del proprio allenatore senza pagare costi eccessivi dopo due anni dalla firma.

Tutte questioni che fanno ipotizzare un addio tra le parti dopo il 30 giugno e non prima proprio per non avere un costo eccessivo.

Panchina Juventus: il sostituto di Allegri

Naturalmente l’esonero di Allegri costringerà la Juventus a trovare un nuovo allenatore. Difficile, al momento, ipotizzare il tecnico considerando anche il ridimensionamento che si deve avere. Molto dipenderà dal quarto posto.

Con la Champions League possibile la decisione di puntare su Conte. Con un piazzamento peggiore, molto probabilmente si andrà su un nome emergente e non possiamo escludere una promozione di Montero dalla Primavera.

Conte
Conte tra i nomi valutati dalla Juventus per il post Allegri © Lapresse