Cessione Inter, c’è la svolta: un colosso americano avrà il club

Ci sono importanti novità per la cessione dell’Inter, Zhang sta vendendo il club a un colosso americano. Sono ore concitate per il passaggio di proprietà, una vicenda che attraversa i nerazzurri e sta avendo anche vari sbalzi umorali dai protagonisti.

festa Inter foto LaPresse
Cessione Inter, avanza un gruppo americano per averla – calciomercatotv.it – foto LaPresse

L’Inter pronta al cambio di mano

Non era passata in secondo piano, ma non aveva avuto ancora degli scossoni. La cessione dell’Inter è argomento vitale per Zhang e per i tifosi, un approdo americano fa sognare i tifosi. in particolar modo, ci sono delle mosse concrete che portano a una chiusura della trattativa, da fare entro la fine dell’anno.

Necessariamente per vincoli che riguardano proprio i cinesi, ma anche per dare continuità a un progetto tecnico. Arrivare poi con qualche mese d’anticipo permetterebbe di impostare il nuovo piano con calma, anche guardando a quanto succede nel calciomercato da gennaio in poi.

Cessione dei nerazzurri, ci siamo

Prendere la cifra sognata è l’obiettivo di Zhang, che vorrebbe 1,2 miliardi di euro (ovviamente non tutti andrebbero nelle sue tasche, metà servirebbero per ripianare). Secondo il Sole 24 Ore è arrivata una mossa concreta, per la cessione dell’Inter Zhang ha affidato l’incarico a un gruppo americano, la Raine.

È una banca che si occupa di compravendite sportive, che già è stata protagonista nel passaggio di consegne del Chelsea. Occupandosi di sport e ruotando intorno ai colossi dei media, ci potrebbe essere lo spunto necessario per portare in Italia un gruppo dalle ingenti finanze.

Un colosso americano può spuntarla

È un’ipotesi, ma potrebbe essere quella più importante. Erano stati già avvicinati ai nerazzurri, il mandato affidato a una seconda banca degli Stati Uniti potrebbe – chissà – far decollare la trattativa. L’Inter di Zhanh per la cessione potrebbe interessare a Liberty Media, leader americano che già controlla la F1.

Il gruppo ha un patrimonio di almeno 13 miliardi di euro, non è improbabile un suo approdo nel calcio italiano che sicuramente è meno complicato rispetto al circus dei motori. Per i nerazzurri, comunque, legarsi a questa banca vuol dire anche imporre un vincolo geografico importante, le offerte dovranno pervenire dagli States.

brozovic e gosens foto laPresse
Brozovic e Gosens, attendono di esultare per la nuova proprietà – calciomercatotv.it – foto LaPresse