Inter, c’è un problema Lukaku: cosa succede con Inzaghi

L’Inter è tornata alla vittoria ma resta ora un problema evidente tra Simone Inzaghi e Romelu Lukaku. La condizione dei nerazzurri dipenderà molto anche da un rapporto tra tecnico e centravanti che non è ancora decollato in questo inizio di stagione.

lukaku foto LaPresse
Romelu Lukaku è il grande assente nerazzurro – calciomercatotv.it – foto LaPresse

Inter, una vittoria e un caso

I tre punti conquistati contro il Sassuolo hanno permesso ai nerazzurri di interrompere l’emorragia di sconfitte in campionato. La doppietta di Edin Dzeko ha dato slancio alla squadra, che ora dovrà affrontare un difficile scoglio in Champions con la trasferta di Barcellona.

Nel frattempo, si valutano anche le condizioni di Lukaku, diventato più un problema che una risorsa per l’Inter di Inzaghi. Il centravanti belga si è visto poco, le voci sul futuro sono varie e c’è la necessità di fare chiarezza tra le parti in causa per il bene comune.

Aumenta il problema Lukaku

Il mese di assenza forzata ha cambiato i connotati nerazzurri, soprattutto guardando al prossimo futuro. Come dibattuto da Rai Sport, ci sono ora anche equivoci tattici e malesseri da risolvere.

Inzaghi ha un grande problema, Lukaku dovrebbe sostituire nell’Inter un Dzeko che non molla la presa. Una chiave di lettura particolare, proprio perché il bosniaco è in scadenza ed ha comunque 36 anni, mentre il belga non è certissimo di una permanenza in Italia dopo il prestito dal Chelsea. L’unico intoccabile sarebbe Martinez, ma anche lui è attratto dalle sirene di mercato del Bayern Monaco.

Inzaghi chiamato a una scelta

Questione da risolvere per il presente e per il futuro. Il ballo delle punte diventa confusionario, da otto attaccanti a luglio si è arrivati ad averne quattro e tutti stanno con un destino incerto. Inzaghi ha un problema principale con Lukaku, capire se sarà lui l’uomo su cui poggiare l’Inter del futuro.

Potter potrebbe richiamarlo al Chelsea a giugno, lasciando un vuoto per quanto riguarda la prima punta. Lavorare con precarietà non è proprio il massimo, considerando come anche i giovani sembrano aver fatto scelte diverse (le parole di Pinamonti di qualche giorno fa sono indicative).

lukaku foto LaPresse
Caso Lukaku, l’Inter e Inzaghi ora devono risolvere il problema – calciomercatotv.it – foto LaPresse