Tegola Di Maria: infortunio più grave del previsto, i tempi di recupero

L’infortunio di Di Maria preoccupa molto la Juventus e i tempi di recupero potrebbero essere più lunghi del previsto. Situazione da monitorare in queste ore con il comunicato della Vecchia Signora che chirarirà con esattezza quante partite rischia di saltare il Fideo alle prese con un nuovo stop di natura muscolare.

Infortunio Di Maria: doccia gelata

Come se non bastasse la sciagurata prestazione contro il Maccabi Haifa, nel primo tempo contro la formazione israeliana è uscita anzitempo il Fideo toccandosi il flessore della coscia destra dopo uno strappo.

L’infortunio di Di Maria sembra essere più serio del previsto in attesa del responso ufficiale dopo gli esami che l’argentino sosterrà in giornata presso il J-Medical che chiariranno con esattezza le partite che dovrà saltare.

Intanto La Gazzetta dello Sport, nell’edizione odierna, ha aggiornato sulle sue condizioni con una sospetta lesione che rischia di compromettere l’impiego del Fideo per le prossime gare.

Come se non bastasse il momento no, lungo stop per Di Maria (LaPresse)
Come se non bastasse il momento no, lungo stop per Di Maria (LaPresse)

Infortunio Di Maria: rischio rientro nel 2023

Maria rischia di rientrare tra i 20 e i 40 giorni. Una mazzata per la Juventus attesa in Italia nel pomeriggio con gli esami di rito che potrebbero avvenire nella giornata di domani scrive la Rosea.

Il 2022 del Fideo rischia di finire in anticipo con l’occhio che strizza ai Mondiali in Qatar e all’Argentina che spera di ottenere buone notizie dall’infortunio di Di Maria.

Una cosa è certa, per le prossime gare la Juventus non potrà contare sull’argentino considerando che fino all’inizio dei Mondiali la formazione allenata da Massimiliano Allegri giocherà otto partite.

Infortunio Di Maria, speranza per i Mondiali

Le prossime ore saranno decisive, ma una cosa sembra essere certa: Allegri non lo avrà a disposizione per quasi tutte le partite pre Mondiali, con la speranza di un responso positivo dagli esami strumentali a cui si sottoporrà il Fideo.

Infortunio per Di Maria nel primo tempo contro il Maccabi Haifa (LaPresse)
Infortunio per Di Maria nel primo tempo contro il Maccabi Haifa (LaPresse)