Errori arbitrali: Rocchi non ci sta, arriva il pugno duro

Gianluca Rocchi dice basta e ritorna il pugno duro del designatori degli arbitri. Uno dei direttori di gara nelle prossime ore sarà ufficialmente fermato almeno per un turno. Ma non si esclude uno stop ancora più lungo considerando che in queste ultime settimane sono troppi gli sbagli.

Rocchi errori
Rocchi decide il pugno duro dopo gli errori arbitrali © Lapresse

Errori arbitrali, il pugno duro di Rocchi: decisione inevitabile

Rocchi è pronto al pugno duro dopo gli ennesimi errori arbitrali. Una situazione che al designatore non sta più bene e da qui la decisione di intervenire immediatamente per provare a mettere una pezza e naturalmente consentire alle partite di finire senza particolari polemiche.

Naturalmente la speranza è quella di non intervenire ancora in futuro, ma la strada è in salita e vedremo cosa succederà nelle prossime settimane.

Secondo quanto riferito dal sito de La Gazzetta dello Sport, Rocchi ha deciso di sospendere per un turno Valeri dopo i diversi errori arbitrali in Fiorentina-Inter.

Fiorentina-Inter: Valeri nel mirino

L’arbitraggio di Valeri in Fiorentina-Inter non è piaciuto neanche a Rocchi e da qui la decisione di fermarlo. Non tanto per il rigore dubbio dato ai nerazzurri o per il fallo non fischiato su Milenkovic, ma per il mancato rosso a Dimarco sul brutto intervento su Bonaventura.

Sicuramente il fatto di rivederlo e non dare nessuna sanzione disciplinare al giocatore è un errore molto grave. Per il momento non si prevedono stop per Mariani, ma anche quest’ultimo ha sbagliato mostrando una sola inquadratura. Insomma, un errore che è destinato a costare molto caro a Valeri e vedremo cosa succederà in futuro.

Ultime Rocchi: gli errori arbitrali preoccupano

Gli errori arbitrali preoccupano (e non poco) Rocchi e da qui la scelta di sospendere Valeri. In undici giornate troppe disattenzioni e non si esclude una riunione nella sosta per i Mondiali per cercare di consentire una ripartenza con meno polemiche e soprattutto decisioni corrette.

Sicuramente c’è bisogno di un cambio di passo e su questo ci potrebbero essere delle importanti novità in futuro.

Rocchi
Rocchi è molto preoccupato dagli ultimi errori arbitrali © Lapresse