Juve, nuovi guai per Paratici: l’esperto svela cos’è successo

Una Serie A nel mirino, la Juve e Fabio Paratici sono ormai i protagonisti delle vicende calcistiche ed extra calcistiche. Nel dibattito odierno su TvPlay, il tema centrale rimane sempre quello bianconero, il filone sportivo può essere stravolto o meno prossimamente? Questo va capito.

Paratici foto LaPresse
Fabio Paratici, ex ds della Juve a rischio in Serie A – calciomercatotv.it – foto LaPresse

Juve e Paratici, tensione in corso

Il tema principale rimane sempre quello bianconero. C’è chi paventa addirittura una retrocessione, altri invece vogliono comunque vederci chiaro. La Serie A ha come protagonista la Juve e le intercettazioni di Fabio Paratici, tutto ciò fa parlare in Italia e oltre.

Così, nel dibattito su Twitch giornalisti e professionisti sono stati a confronto sulla materia. Da accertare le responsabilità e le eventuali violazioni, in un tema che sta diventando sempre più coinvolgente suo malgrado.

Parla l’esperto sulla Juventus

Collegato dall’esterno della Continassa, il giornalista Marco Venditti ha chiarito come ci sia una sorta di accanimento nella Juve: «Studiamoci tutti gli incartamenti, dobbiamo valutare tutto. La Juventus deve difendersi insieme a Paratici, in Serie A chi sbaglia paga ma non è solo il club bianconero. La società si è inc****, si difenderà con i denti stretti e a dire le cose che non vanno bene».

Il tema principale sono le ultime intercettazioni, dove emerge un quadro non certo edificante per quanto riguarda i direttori sportivi e tutto quanto si svolge all’interno del calciomercato, un mondo ormai sempre meno dorato.

L’arroganza mette nei guai Paratici

Venditti ha continuato nel suo discorso: «In Serie A e nella Juve, Paratici è un professionista stimatissimo, è un grande talent scout, ha giocato e capisce il calcio. Il binomio con Marotta funzionava bene. Ha agito di ingenuità e forse è stato anche arrogante questo va detto, ma non solamente lui, parlando dal punto di vista personale avrà sbagliato».

Il quadro della situazione rimane sempre alto. Sanzioni pecuniarie, più che penalizzazione (per la prossima stagione) o retrocessione per la Juve in Serie A, esclusione dall’Uefa per le prossime sessioni? Ora è questo l’altro bandolo della matassa, un eventuale tentativo di aggiramento verrà anche analizzato in campo europeo e potenzialmente rischia proprio fuori dai confini.

Nedved Paratici e Agnelli foto LaPresse
L’ex gotha Juve, con Paratici, Nedved e Agnelli – calciomercatotv.it- foto LaPresse
Impostazioni privacy