Allegri, spunta una verità sconvolgente: tifosi increduli

Massimiliano Allegri è sempre più al centro delle polemiche: l’indiscrezione è clamorosa, i tifosi della Juventus non possono crederci

Il tecnico livornese è stato individuato come il principale responsabile della deludente annata dei bianconeri, ma la verità sul suo futuro è sconvolgente.

Allegri Juventus
Massimiliano Allegri, allenatore della Juventus (Calciomercatotv.it) – Fonte: LaPresse

Sono settimane decisive quelle che la Juventus si prepara ad affrontare. Dopo un mese di aprile veramente deludente, in cui i bianconeri hanno perso tanti punti in campionato e sono stati eliminati dall’Inter in Coppa Italia, è arrivato il momento di cambiare marcia. Nonostante sul banco degli imputati dei tifosi sia finito l’allenatore Massimiliano Allegri, i rumors che emergono sul suo futuro hanno dell’incredibile: ecco la verità.

La dirigenza è stata chiara: Allegri verso la conferma

Subentrato a Pirlo nell’estate del 2021, Massimiliano Allegri era chiamato a dare una svolta decisiva a una squadra che, nonostante lo scudetto perso, aveva portato a casa un piazzamento Champions, una Coppa Italia e una Supercoppa Italiana. E invece i risultati finora si sono dimostrati ancora più deludenti. Eppure prima della partita di campionato contro il Bologna le parole dello chief officer bianconero, Francesco Calvo, non hanno lasciato alcun dubbio: la conferma del tecnico non è in discussione. La verità è però che Allegri dovrà portare a casa l’obiettivo minimo al termine di questa stagione.

Allegri futuro
Le ultime notizie sul futuro di Massimiliano Allegri alla Juventus (Calciomercatotv.it) – Fonte: Ansa

Che sia attraverso il campionato o tramite l’Europa League non ha importanza: la Juventus deve a tutti costi giocare la Champions League il prossimo anno. Molto dipenderà anche dall’evoluzione delle vicende giudiziarie, ma se questo obiettivo verrà centrato il lavoro di Allegri sarà giudicato positivo. Una scelta dettata anche dall’oneroso contratto che lega il tecnico ai bianconeri fino al 2025, ma che certamente non può soddisfare i tifosi. Per la rosa e la storia di questo club, i traguardi soddisfacenti dovrebbero infatti essere ben altri.

Nel frattempo però la squadra è totalmente concentrata su queste ultime decisive partite. Dopo la sfida casalinga contro il Lecce, i bianconeri andranno a Bergamo contro l’Atalanta di Gasperini in quello che è già un primo scontro diretto di fondamentale importanza. Poi, in mezzo alla doppia sfida europea contro il Siviglia, sarà il turno dell’ormai retrocessa Cremonese. Infine Empoli, Milan e Udinese in ordine cronologico per determinare il piazzamento finale in campionato. Tutte sfide che la Juventus dovrà affrontare con un altro spirito se vorrà portare portare a casa. Il momento è ora e non si può più sbagliare: Massimiliano Allegri è pronto a giocarsi il tutto per tutto.