Serie A, questa sconosciuta: affare da 10 milioni, se ne va in Qatar

Un talento italiano ‘snobba’ la Serie A: offerta clamorosa da 10 milioni, il giovane calciatore ha scelto il Qatar

Non solo l’Arabia Saudita. Il ratto di calciatori dai principali campionati europei sta coinvolgendo anche altri paesi del Medio Oriente, tra cui il piccolo Qatar. Dopo aver ospitato l’ultima edizione dei Mondiali, l’emirato di Doha ha deciso di puntare forte sul proprio campionato nazionale, rendendolo più competitivo grazie all’arrivo di grandi calciatori dall’Europa. E non solo star affermate e forse sul viale del tramonto, come al momento sta capitando nella lega saudita, ma anche alcuni tra i giovani più promettenti del calcio mondiale.

Mercato Qatar
Qatar, altro colpo sul mercato: arriva un gioiello italiano (Ansa, Noushad Thekkayil) – Calciomercatotv.it

Che un giovane di talento possa preferire i soldi del Qatar all’ambizione di competere nei principali campionati europei è quasi incomprensibile. Ma i tempi cambiano e in questo momento è come se l’asse geopolitica del mondo del calcio si stesse spostando, nemmeno troppo lentamente, dal Vecchio Continente al Medio Oriente.

Dopo Cristiano Ronaldo, hanno accettato il trasferimento in Arabia Saudita i vari Benzema, Kanté e tanti altri campioni affermati. Alcuni giunti ormai nella fase finale della carriera, altri appena arrivati al massimo della maturità. E a quanto sembra anche il Qatar non vuole essere da meno, e sta cercando di portare a casa non tanto i campioni più affermati, quanto dei ragazzi di sicuro avvenire che possano rendere competitivo il campionato non tanto nel presente, ma piuttosto nei prossimi anni.

Tra questi, anche un giovanissimo calciatore italiano, uno dei più promettenti giocatori nel panorama europeo. Esploso lontano dal nostro paese, in Portogallo, secondo voci di mercato era pronto ad approdare finalmente in Serie A, o al massimo in Premier. Il progetto qatariota è stato però più convincente, e ormai la chiusura sembrerebbe davvero ad un passo.

Niente Serie A: il giovane talento del calcio italiano preferisce il Qatar

Tutti snobbano la Serie A. Nonostante il nostro campionato resti molto competitivo, ormai è sempre meno attrattivo per campioni, più o meno giovani. Anche per gli stessi italiani. Lo dimostra la scelta di uno dei talenti più fulgidi del nostro calcio. Piuttosto che prendere in considerazione un ritorno in Italia, ha infatti preferito accettare il progetto ecomicamente e sportivamente fruttuoso di una grande squadra qatariota.

Ibrahima Bamba in Qatar
Ibrahim Bamba lascia l’Europa: andrà in Qatar (Ansa, Manuel Fernando Araujo) – Calciomercatotv.it

Secondo quanto riferito dall’esperto di mercato Fabrizio Romano, Ibrahima Bamba è ormai a un passo dal trasferimento all’Al-Duhail. Il club di Doha starebbe per finalizzare l’acquisto del forte difensore classe 2002, negli ultimi anni grande protagonista nella liga portoghese con la maglia del Vitoria Guimaraes, per 10 milioni di euro.

Una somma inarrivabile per molti dei nostri club, ma a quanto pare anche per una ricca squadra di Premier. L’Aston Villa aveva infatti di recente mostrato interesse per il calciatore cresciuto nella Pro Vercelli. Un giocatore dal grande futuro che negli ultimi anni era salito alla ribalta nazionale anche per essere stato convocato, nel maggio 2022, da Roberto Mancini per uno stage con gli Azzurri.

L’ennesimo campione, vero o potenziale, che saluta il calcio europeo per abbracciare una nuova vita e un nuovo movimento calcistico. Quello stesso movimento calcistico che forse è destinato a dominare il mondo dello sport anche nel prossimo futuro.