45 milioni sul tavolo, Sarri dice addio al big

Manca sempre meno al raduno di Auronzo di Cadore, e la dirigenza biancoceleste sta valutando tutte le possibili operazioni sia in entrata che in uscita

Per quanto riguarda le possibile cessioni, a tenere banco è la questione legata a Sergej Milinkovic Savic, che pare essere sempre più lontano dalla capitale. Il continuo pressing del presidente biancoceleste non basta, visto che il serbo non pare intenzionato a prolungare il proprio contratto in scadenza nel giugno 2024.

Arabia Saudita su Zaha
Sarri cerca il grande colpo (LaPresse) – calciomercatotv.it

Nonostante una seconda parte di stagione decisamente sottotono, il 21 biancoceleste ha concluso la propria annata con undici reti realizzate e otto assist forniti in 47 partite disputate tra campionato e coppe. Il patron capitolino, vista la scadenza contrattuale fissata tra soli dodici mesi, può decidere di ‘accontentarsi’ di una cifra tra i 35 e i 40 milioni di euro per non rischiare di perderlo a parametro zero la prossima estate. Per ciò che riguarda i possibili nuovi innesti, la dirigenza sta valutando il grande colpo dalla Premier League. Nelle ultime ore, però, un club Saudita pare intenzionato a farsi avanti in maniera concreta.

La Lazio punta Zaha, ostacolo Arabia Saudita: Sarri ora trema

La Lazio sta pensando a come rinforzare il proprio reparto avanzato, sia per quanto riguarda l’esterno che il per il ruolo di vice Immobile.

Arabia Saudita su Zaha
La Lazio trema, Arabia Saudita su Zaha (LaPresse) – calciomercatotv.it

L’idea che stuzzica maggiormente il club capitolino è Wilfried Zaha, ivoriano classe 1992 del Crystal Palace. Il ragazzo si è reso protagonista di una grande stagione in Premier League, grazie alle sette reti realizzate e i tre assist forniti in 28 partite disputate. Zaha vedrà scadere il proprio contratto tra pochi giorni e, nonostante il pressing del club inglese, non è intenzionato a rinnovare per provare una nuova esperienza. La Lazio sta fiutando il grande colpo, provando a convincere il calciatore grazie alla partecipazione in Champions League.

Il vero pericolo, però, è rappresentato dall’Arabia Saudita, pronta a mettere sul piatto un ingaggio monstre per convincere il classe 1992. Stiamo parlando di un contratto triennale da 15 milioni di euro netti a stagione, per un totale di 45 milioni in tre anni. Il ragazzo ci sta seriamente pensando, e non è da escludere che decida di provare un’esperienza in terra saudita. La Lazio è comunque intenzionata a provarci, per regalare un grande colpo al tecnico toscano. I prossimi giorno possono rivelarsi decisivi, con l’Arabia Saudita che proverà a piazzare un altro grande colpo. Maurizio Sarri ora trema davvero.