Destinazione assurda per Bonucci in Serie A, colpo a zero

Bonucci resta in Serie A ma lascia la Juventus: destinazione incredibile per l’ex capitano e difensore bianconero

C’era una volta la BBC. Oggi l’unica che resta è quella inglese, davvero inossidabile. L’altra, quella della Juventus, è ormai storia. Dopo Barzagli e Chiellini, che hanno già abbandonato il club negli scorsi anni, per sopraggiunti limiti di età e per tentare nuove avventure, in questi giorni dovrebbe toccare a Leonardo Bonucci dire addio al club bianconero. Al contrario degli altri, però, non per scelta, ma perché messo bruscamente alla porta da una dirigenza che lo ritiene ormai un vero e proprio peso.

Nuova squadra Bonucci
Bonucci, addio Juventus: nuova squadra per il bianconero (Ansa, Alessandro Di Marco) – Calciomercatotv.it

Il nuovo corso bianconero non prevede eccezioni. Per quanto si possa essere stati delle bandiere per la storia della Vecchia Signora, se ormai non si è più in grado di dare qualcosa di importante alla squadra è necessario salutarsi. Lo ha imparato a sue spese Cuadrado, lasciato andar via a parametro zero con un freddo ‘grazie e arrivederci’. E lo sta imparando, con una lezione ancora più dura da digerire, Bonucci.

Il campione d’Europa con la Nazionale è legato infatti al club bianconero da un contratto ancora per un’altra stagione del valore di 6,5 milioni di euro netti a stagione (al lordo sono circa 13). Troppi per un calciatore spesso vittima di infortuni e ormai lontano dal momento migliore della sua carriera. Per questo motivo la società avrebbe chiesto al suo agente di cercargli una nuova sistemazione. Ma a chi potrebbe ancora essere utile l’esperto difensore classe 1987?

Bonucci resta in Serie A: affare a parametro zero per una squadra importante

Un giocatore del curriculum di Bonucci, ovviamente, fa gola a molte squadre in tutto il mondo. Si parla per lui, ad esempio, di possibili offerte in arrivo dagli Stati Uniti. Senza dimenticare la finestra araba, oggi più calda che mai. Esistono però alcune piste anche in Italia da dover considerare, qualora il difensore originario di Viterbo non ritenesse ancora conclusa la sua esperienza nel calcio europeo.

Bonucci lascia la Juventus
Bonucci costa troppo: la Juventus lo libera (Ansa, Alessandro Di Marco) – Calciomercatotv.it

Ne sono convinti anche i tifosi, che lo vedrebbero bene ancora in alcune squadre medio-piccole del nostro campionato. Lo dimostra il risultato di un sondaggio lanciato da Calciomercato.it sui propri account social. Secondo il 43,2% dei tifosi italiani che hanno partecipato alla votazione, Bonucci sarebbe ad esempio il profilo ideale per il Monza, squadra che lo scorso anno ha impressionato nella stagione del suo ritorno in Serie A e che, tra l’altro, pratica una difesa a 3 che ben si sposerebbe con le sue caratteristiche.

Altra soluzione adatta all’attuale Bonucci potrebbe poi essere il Genoa neopromosso. Il Grifone di Gilardino potrebbe infatti aver bisogno di un innesto di esperienza, considerando che il passaggio dalla Serie B alla Serie A, anche per un club così blasonato, non è mai semplice da gestire. Più defilate invece le piste che porterebbero a squadre come Sassuolo (il cui calcio sarebbe forse complicatissimo da praticare oggi per Leo) e Atalanta. Fantamercato o suggestioni possibili? La risposta l’avremo solo tra qualche settimana.