Ferrari distrutta un’ora dopo l’acquisto: il famoso pugile finisce al tappeto

A quanti sarà capitato di ritrovarsi con una Ferrari distrutta subito dopo averla ritirata dal concessionario? Questo vip detiene un poco invidiabile record

Ferrari distrutta! Per fortuna non sulle piste di Formula 1, dove la Rossa sta arrancando anche quest’anno, ed ancora una volta per degli incredibili autogol. Ed ancor più fortunatamente la cosa non riguarda neanche qualche drammatico episodio con delle eventuali vittime.

Ferrari distrutta dopo averla ritirata dal concessionario
Una Ferrari distrutta dopo un incidente (Foto Instagram) – calciomercatotv.it

No, per fortuna stanno tutti quanti bene, nonostante una fiammante Ferrari distrutta. Il bolide è uno di quelli che vengono assemblati con un mix di procedimenti a mano ed automatizzati all’interno dei sofisticati impianti di Maranello, in provincia di Modena. E sono diversi i personaggi facoltosi, tra sportivi, imprenditori, divi della musica o del cinema che ogni anno commissionano la costruzione di questa o di quella fuoriserie con davanti impresso l’inconfondibile logo del Cavallino rampante. Tra questi c’è anche un personaggio decisamente eclettico e fuori dalle righe che aveva appena ricevuto la sua magnifica Ferrari. Purtroppo però tutto è andato male già al primo giorno.

Ferrari distrutta, che cosa è successo a Jake Paul

A combinare la frittata è stato il noto pugile Jake Paul, uno che riesce a trasmettere la propria eccentricità già dallo sguardo. Il pugile aveva ricevuto una splendida Ferrari 296 GTB di colore giallo quello stesso giorno. Lui, che in precedenza era uno youtuber datosi poi al pugilato, da tempo ha dato il via ad una incredibile collezione di vetture di lusso.

La Ferrari 296 GTB è stata solo l’ultima di una sfilza di fuoriserie che impreziosiscono il suo garage. Peccato che l’ebrezza di mettersi alla guida di una splendida auto sportiva italiana sia durata solamente pochi minuti. Anzitutto sveliamo quanto guadagna lui, e chi è.

Originario di Cleveland, negli Stati Uniti, Jake Paul è stato anche un attore con delle apparizione importanti su Disney Channel. Nato nel gennaio del 1997, il 26enne americano si è dato al pugilato da agosto del 2018 dopo tre anni proficui trascorsi su YouTube ed altri due precedenti su Vine dove, dal 2013 in poi, aveva iniziato ad ottenere soldi e popolarità.

Come ha fatto a rompere la Ferrari

Ad oggi Paul pare abbia un patrimonio che si è ingigantito di almeno 58 milioni di euro per le sue sole imprese sul ring. Ma lui era diventato milionario anche prima di indossare i guantoni rossi. E la Ferrari distrutta protagonista di questa vicenda gli era costata appena 330mila sterline, davvero un nonnulla per lui.

Ferrari distrutta dopo averla ritirata dal concessionario
Jake Paul, Ferrari distrutta (Instagram) – calciomercatotv.it

Al cambio si tratta di poco più di 384mila euro. Jake Paul aspettava da un anno e mezzo di potersi mettere al volante di questa auto di lusso. E si sa anche come l’ha rotta: si è messo a fare troppe “ciambelle“. Si tratta della manovra per la quale l’auto resta fissa sulle ruote anteriori sgommando su sé stessa per disegnare sull’asfalto dei cerchi. A furia di fare così, la  sua Ferrari 296 GTB gialla ha subito un guasto, e sul display di serie al pugile è apparsa la scritta di “tornare dal concessionario”. E lui cosa ha fatto? Alla fine ha comprato anche un’altra Ferrari, stavolta da quasi 700mila euro, oltre ad una Ford Fairlane del 1958, valutata 81.514 euro.