Lascia la Ferrari, non ci sono più dubbi: ultim’ora importantissima

Per la Ferrari i cambiamenti non terminano mai. L’azienda fa i conti con un addio, che cambia ancora una volta la conformazione del suo team

In Gran Bretagna, precisamente sul circuito di Silverstone, è proseguito lo show di Max Verstappen. La Ferrari, invece, è nuovamente sprofondata con Leclerc e Sainz rispettivamente nono e decimo a fine gara. E i rumors continuano.

Mekies lascia Ferrari
Ferrari, a Silverstone finisce un’epoca: l’addio (Foto ANSA) – Calciomercatotv.it

Dovrebbe infatti essere questione di ore o forse di giorni, ma non ci sarà comunque scampo alla notizia che aleggiava da tempo. Non soltanto formalmente ma anche praticamente in tutta l’attività operativa al muretto, la Rossa non conterà più sul contributo di Laurent Mekies. A meno di clamorose sorprese – che non sono all’orizzonte – il francese lascia il team italiano e passa all’AlphaTauri. Una ragione in più per osservare la Ferrari a Silverstone, allora, sarà il congedo dal Cavallino Rampante da parte del tam principale.

Così parte la staffetta fra il direttore sportivo dell’italiana Ferrari e il successore, che sarà Diego Ioverno. L’ingegnere di Formula 1 ritornerà al posto di comando nei weekend della competizione dopo circa sei anni. Un cambio che non dovrebbe essere quindi troppo brusco, sebbene a inizio stagione Mekies fosse stato considerato un pilastro di riferimento.

Ferrari, a Silverstone si è consumato l’addio: la decisione a breve ufficiale

L’idillio non sembra essere durato molto, se si considera che già in primavera Laurent Mekies aveva trovato un accordo con l’AlphaTauri e quindi i mesi successivi sono stati caratterizzati da un teso tira e molla per liberare contrattualmente il francese. Vasseur ha cercato di insistere affinché Mekies restasse a disposizione della Ferrari il tempo necessario per preparare un degno sostituto, ma non c’è stato moto.

Laurent Mekies lascia Ferrari
Laurent Mekies lascerà Ferrari (Foto ANSA) – Calciomercatotv.it

A metà luglio Mekies sarà liberato a metà luglio e per l’inizio del 2024 sarà a disposizione del suo nuovo team, non di colore rosso. Diego Ioverno comunque non è una soluzione in extremis né un adattamento. Basti pensare che l’italiano era al muretto della Ferrari già in Canada e in Austria e col tempo Vasseur gli ha dato sempre maggiore spazio all’interno del team e anche all’esterno, per tessere rapporti con la Federazione. Tuttavia cominciare a fare la conta degli addii per Ferrari è impegnativo: Laurent Mekies arriva in successione dopo l’ex team principal, Mattia Binotto e l’ex capo dell’aerodinamica, David Sanchez. È tempo di novità.