Emma Raducanu senza rivali a Wimbledon: è una macchina da soldi

Non ha potuto giocare nemmeno una gara a Wimbledon, ma i guadagni di Emma Raducanu sono comunque più alti dei suoi colleghi britannici

Il torneo di Wimbledon è entrato nel vivo regalando già moltissime emozioni a tutti gli appassionati di tennis. Anche i tifosi italiani stanno vivendo con grande trasporto queste giornate, esultando per le ottime prove di Jannik Sinner. Anche le gare del singolare femminile stanno riscuotendo molto apprezzamento, non solo per le eccellenti giocate tecniche delle protagoniste. Il torneo di Wimbledon, infatti, è anche l’occasione per ammirare la bellezza di alcune delle tenniste più seguite su Instagram.

Emma Raducanu macchina da soldi
Emma Raducanu guadagna tantissimo anche senza giocare – Foto ANSA – Calciomercatotv.it

Purtroppo gli amanti del tennis non possono seguire Emma Raducanu, dato che la giovane tennista britannica (di origini romene e cinesi) non fa parte del tabellone dello storico torneo. La ventenne, infatti, ha dovuto affrontare tre interventi chirurgici che l’hanno costretta a dare forfait a Wimbledon 2023.

I tifosi britannici hanno riposto le loro speranze in Katie Boulter, unica rimasta a sventolare la bandiera del Regno Unito. Tuttavia, la Boulter è stata sconfitta nel terzo turno da Elena Rybakina, considerata una delle possibili pretendenti al titolo. E non è tutto, perché nonostante la presenza a Wimbledon e il superamento di due turni la Boulter non è riuscita comunque a eguagliare i guadagni della sua connazionale Emma Raducanu. Per farla breve, la 20enne ha ottenuto più introiti della 26enne di Leicester senza nemmeno giocare.

Emma Raducanu guadagna tantissimo senza giocare: tutto merito degli sponsor

I problemi alla caviglia terranno fuori dai campi Emma Raducanu ancora per qualche mese, ma sul piano dei guadagni la tennista britannica continua a non avere rivali, anche perché nessun altro tennista del Regno Unito è riuscito ad arrivare agli ottavi di finale di Wimbledon 2023. Secondo quanto riportato dal Daily Mail, la vincitrice degli US Open 2021 guadagna infatti 134.000 sterline a settimana (circa 156.600 euro) dai suoi accordi di sponsorizzazione.

Raducanu senza rivali a Wimbledon
Emma Raducanu guadagna più del doppio dei colleghi britannici senza giocare – Foto ANSA – Calciomercatotv.it

La Raducanu presta infatti il suo volto per brand molto famosi, tra cui Dior, British Airways ed Evian. Durante le due settimane del torneo Emma Raducanu si è messa in tasca oltre 310.000 euro, più di quanto ogni britannico abbia guadagnato a Wimbledon. Anche Liam Broady, proprio come Katie Boulter, è stato eliminato al terzo turno da Denis Shapovalov, guadagnando in tutto 131.000 sterline (circa 153.000 euro). Pertanto Emma Raducanu si è assicurata più del doppio degli introiti dei suoi colleghi britannici nonostante l’infortunio l’abbia costretta a saltare il torneo.

Emma Raducanu è seguitissima anche su Instagram, dove può contare su oltre due milioni e mezzo di follower. I fan elogiano spesso la bellezza della tennista britannica sotto i suoi post: in alcune foto la Raducanu sceglie di mettere in mostra il suo fisico da urlo, per la gioia di tutti i suoi follower.