“Odio il City” il campione di Premier esce allo scoperto

Il centrocampista ammette la superiorità dei Citizens tanto da odiarli: ecco le sue dichiarazioni

Non è sempre facile giocare contro le grandi squadre che spesso mettono in campo talmente tanta qualità da rendere vano qualunque tentativo di opporvisi. Lo sa bene chi quest’anno si è scontrato più volte con il Manchester City di Pep Guardiola.

Centrocampista della Premier esce allo scoperto sul City
Manchester City? Troppo forti da essere odiati (LaPresse) – Calciomercatotv.it

Vincitore di tre trofei alla pari del Manchester United di Ferguson nel 1999, la squadra blue di Manchester ha lasciato il segno in ogni competizione a cui hanno preso parte. Quest’anno il cerchio si è chiuso e finalmente Guardiola ha potuto festeggiare quella Champions League che aspettava dai tempi di Barcellona.

Oltre alla ‘Coppa dalle Grandi orecchie’, sono arrivate una Premier League inaspettata, più che altro “regalata” dall’Arsenal di Arteta che aveva tutte le chance per portarla a casa, e una Fa Cup contro i concittadini dello United. Quest’anno nessuno ha potuto frenare la forza dei Citizens. E c’è chi addirittura li odia proprio perché troppo forti e bravi nelle partite che contano.

Bruno Guimaraes: “Manchester City? Li odio”

Bruno Guimaraes, centrocampista brasiliano in forza ai Magpies dalla scorsa estate, non ha usato mezzi termini per descrivere la forza del Manchester City che a volte si palesa in maniera tale da “umiliare” gli avversari. Quest’anno in Inghilterra, a parte l’Arsenal, nessuno è riuscito a dominare sul piano de gioco e dei risultati la squadra di Guardiola. Ma l’anno prossimo il Newcastle United, che da poco ha abbracciato l’ex Milan Sandro Tonali, darà sicuramente battaglia dopo l’ultimo anno comunque positivo e coronato dall’ingresso in Champions League.

Ne è sicuro il brasiliano Guimaraes che tuttavia – durante una recente intervista al podcast brasiliano Charla – ha voluto tessere le lodi della squadra di Manchester designandola come “una squadra che è un gradino sopra rispetto a tutte le altre squadre inglesi“.

Bruno Guimaraes esce allo scoperto
Bruno Guidamaraes schietto sul City (LaPresse) – Calciomercatotv.it

Guimaraes arriva a elogiare la squadra di Guardiola dicendo di “odiarli” e di ritenerli in campo “degli adulti che giocano contro dei bambini“. Riferimento palese alla superiorità tecnica della squadra che proprio il Newcastle vorrà in qualche modo emulare l’anno prossimo. Dopo che la società bianconera ha deciso di investire su diversi talenti (tra cui Tonali), è chiaro che il tecnico Eddie Howe ha il compito quantomeno di mettere i bastoni tra le ruote ai Citizens. Obiettivo non facile ma non del tutto impossibile.