Bonucci, adesso è davvero finita: è arrivata la decisione della Juve

La Juve ha già fatto sapere a Bonucci di aver preso una decisione chiara: il difensore è ormai fuori dai piani

Circa un paio di mesi fa Leonardo Bonucci comunicava ufficialmente che la stagione 2023-2024 sarebbe stata la sua ultima da calciatore. La prossima estate, infatti, il difensore di Viterbo appenderà gli scarpini al chiodo e metterà fine a una carriera straordinaria, ricca di successi e anche di qualche episodio che ha fatto discutere.

Bonucci, con la Juve è finita
Bonucci potrebbe lasciare la Juventus – Foto ANSA – Calciomercatotv.it

Nelle ultime 13 stagioni, infatti, Bonucci è stato quasi sempre alla Juventus, fatta eccezione per l’annata 2017-2018 dove scelse di trasferirsi al Milan per alcuni screzi avuti con il tecnico bianconero, Massimiliano Allegri. Un tradimento che però è durato un solo anno, dato che già nell’estate 2018 il difensore della Nazionale italiana ha fatto marcia indietro ed è tornato alla corte dell’allenatore livornese.

Ora, però, sembra che il rapporto tra i due sia tornato a essere non più così buono. Stando a quanto filtra da Torino, infatti, non è affatto scontato che l’ultima stagione da calciatore di Bonucci sarà alla Juventus. L’ultimo periodo non è stato semplice per l’ex spalla di Giorgio Chiellini: solo 26 presenze (e due reti) nella scorsa stagione, terminata senza alcun trofeo per i bianconeri.

La Juve dice no a Bonucci: addio sempre più vicino

Bonucci ha dovuto fare i conti con diversi acciacchi fisici ma anche con le scelte di Allegri, che sembra ormai preferirgli Danilo, Bremer e Gatti. Un bel problema per il numero 19, che chiede invece un posto da titolare per essere certo della convocazione di Roberto Mancini a Euro 2024. Il sogno di Bonucci è infatti quello di prendere parte agli Europei per poter difendere lo straordinario titolo conquistato nel 2021, anche grazie al suo gol in finale contro l’Inghilterra.

Bonucci lascia la Juve
L’avventura di Bonucci alla Juve è ormai al capolinea – Foto ANSA – Calciomercatotv.it

Tuttavia, il programma della Juventus sembra essere un altro. La società e l’allenatore hanno molti dubbi sulla tenuta fisica del giocatore e guardano ovviamente anche alla carta d’identità, dato che lo scorso 1 maggio Bonucci ha compiuto 36 anni. Inoltre, il nuovo direttore sportivo Cristiano Giuntoli sta cercando di alleggerire il più possibile il monte ingaggi. Bonucci prende ancora 6,5 milioni di euro: uno stipendio davvero troppo elevato per la nuova politica della Signora, che prevede anche l’inserimento graduale dei giovani provenienti dall’Under 23.

Dopo i vari Fagioli, Miretti, Soulé, Iling-Junior e Barrenechea, nella rosa di quest’anno dovrebbero figurare anche alcuni giovani talenti nel reparto arretrato, tra cui Koni De Winter (di ritorno dal prestito all’Empoli) e Dean Huijsen, che ha appena prolungato il suo contratto con Madama fino al 2027. La Juve ha già fatto sapere a Bonucci che non sarà un titolare, pertanto ora spetta a lui decidere cosa fare. Il difensore vorrebbe rimanere, ma la possibilità che si arrivi a una separazione diventa ogni giorno più probabile.