Chelsea, altro colpo da 50 milioni in arrivo

Un talento cristallino francese sarebbe ad un passo dal Chelsea. L’indiscrezione e tutti i dettagli

Prosegue l’estate molto calda del Chelsea, che sta dando uno scossone alla propria rosa. Evitare di commettere gli errori dello scorso anno e rimediare agli stessi con colpi mirati è l’obiettivo della dirigenza londinese, che vuole consegnare al neo allenatore Mauricio Pochettino una squadra più competitiva della passata stagione.

Affare

Per quanto riguarda il reparto offensivo, salutati alcuni elementi tra cui il neo acquisto milanista Pulisic, tra gli obiettivi primari figura Rayan Cherki del Lione.

Secondo quanto riporta 90min.com, il club francese chiede 50 milioni di euro per il talento classe 2003. I Blues ritengono troppo onerosa la richiesta dei francesi e contano di chiudere la trattativa sui 35/40 milioni di euro.

Chi è Rayan Cherki, talento francese già nel giro della Nazionale

È un ragazzo nato in Francia da genitori algerini con origini italiane, avendo la nonna originaria di Bari. Dal punto di vista tecnico è un attaccante che predilige agire dietro una punta, svariando anche sulle fasce. Molto bravo negli spazi stretti e nell’uno contro uno, Cherki è stato paragonato ad Houssem Aouar.

Nel 2020 è stato inserito nella lista dei migliori sessanta calciatori nati nel 2003. classifica stilata dal quotidiano inglese The Guardian.

Chelsea, 50 milioni per Cherki
Il Chelsea prepara un altro colpo da 50 milioni (LaPresse) – Calciomercatotv.it

Nella sua breve carriera ha esordito in prima squadra il 19 ottobre 2019, subentrando a Maxwel Cornet all’83’ dell’incontro di Ligue 1 pareggiato 0-0 contro il Digione. Questo ha fatto di lui il primo giocatore classe 2003 ad aver esordito nella massima serie francese, nonché il secondo nei maggiori 5 campionati europei.

L’esordio in Champions League avviene il 27 novembre all’età di 16 anni, diventando il secondo più giovane esordiente nella competizione dietro a Celestine Babayaro.

Sembra che il Chelsea abbia puntato gli occhi su un talento cristallino dalle prospettive interessanti. Il modus operandi del management londinese sta cambiando rotta, i segnali arrivano proprio dalle cessioni già effettuate e da quelle in itinere.

Per quel che concerne le cessioni i Blues hanno introitato una somma vicina ai 250 milioni per giocatori che gli sono costati quasi il triplo: Haverts (70), Mount (65), Kovacic (29), Koulibaly (23), Mendy (18), Loftus-Check (16), Pulisic (23), Kante, Azpilicueta, Fofana e Baba. Presto andranno via Zyech, Lukaku e Aubameyang. Quasi quindici giocatori in una volta sola.

A differenza di altre volte, il Chelsea non si è lanciato come un matto negli acquisti. Al momento ha acquistato due attaccanti di livello: Nkunku e Jackson. Il cambiamento è allo stato dell’arte notevole e significativo.

Impostazioni privacy